Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 55
Questa discussione si intitola Prima tavola per riderina nella sezione Attrezzatura e setup, appartenente alla categoria Snowboarding world;
  1. #1
    PRO Member Reputazione:350 L'avatar di Lorenzo Snow
    Registrato dal
    Aug 2013
    Sesso
    residenza
    Valdagno e Milano
    Messaggi
    234

    Predefinito Prima tavola per riderina

    Ciao riders dovrei comprare la tavola alla mia ragazza che ha appena iniziato e ha imparato a scendere a foglia morta e a fare qualche mezza curva.

    E' una ragazza un po' timorosa quindi vorrei trovare il giusto compromesso tra una tavola che le dia sicurezza e una che le dia manovrabilità perché ha ancora difficoltà nell'impostare le curve.


    Pesa 56kg ed è alta 165cm.

    In settimana bianca ha usato prima una 147, poi gliel'ho fatta cambiare con una 141 e ovviamente si è trovata meglio, ma credo che la soluzione migliore si aggiri tra una 142 e una 145.

    Le soluzioni papabili in ordine di prezzo secondo me sono:

    Salomon Lotus : Twin-like, flex 3, camber flat rialzato, 142cm

    Drake Misty : Twin, flex 3, camber ibrido con lamine smussate in punta e coda per evitare controlamina, 143m

    Drake Charm : Twin-like, flex 3 camber flat, 142 o 145cm


    Questa mi sembra una tavola un po' superiore rispetto alle precedenti:
    Salomon Oh Yeah : Twin, flex 3, camber flat rialzato, 143cm


    Questa tavola invece mi pare sia di un livello successivo rispetto a tutte le altre e non so se farei bene a comprarle una tavola migliore, oppure se renderei difficile l'apprendimento:
    Salomon Wonder: Twin-like, flex 4, camber tradizionale e leggermente rockerato sulle punte, 143cm.


    Se fosse per lei, anche se costa di più, vorrebbe la Salomon Gypsy Classicks : twin, flex 4, camber flat rialzato, 143cm), ma, oltre ad essere uno spreco (ma vabbè, la farei contenta) non vorrei le impedisse i imparare divertendosi, come del resto la Wonder.


    Non so se le differenze tra le prime tavole siano risibili, quindi dovrei prendere quella che le piace di più e non so se le tavole migliori le impediscano un apprendimento divertente.

    Faccio appello alla vostra esperienza
    Ultima modifica di Lorenzo Snow; 01-03-19 a 13:15

  2. #2
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:4284 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    19,584

    Predefinito

    Ti ricordi cos'erano le due tavole che ha noleggiato ?

    Mi definisci meglio il "fare qualche mezza curva" ?

    Su che piste/pendenze ha girato ?

    Come mai vorrebbe la Gypsy ? Le piace la grafica ?

  3. #3
    PRO Member Reputazione:350 L'avatar di Lorenzo Snow
    Registrato dal
    Aug 2013
    Sesso
    residenza
    Valdagno e Milano
    Messaggi
    234

    Predefinito

    Sì, le piace la grafica della Gypsy.

    Non mi ricordo esattamente che tavole fossero, ma erano della k2 flat con punta e coda rockerate.

    Anche se ha fatto una settimana di maestro è ancora insicura, non ha appreso molto velocemente. Ha fatto solo piste blu e quando è un più pendente prende un po’ di paura.

    È riuscita a mettere la tavola in piano e poi fermarsi sia in back e, con un po’ più di difficoltà in front. Devo ancora vederla fare una serie di curva anche se mi ha detto che mentre non guardavo ne ha fatte due.

    Mi sto facendo un po’ troppe bombe per la tavola, ma vorrei farle prendere una tavola che le piace per spingerla ad andare, ma senza farla esagerare perché, come ho detto, lei vorrebbe una tavola già intermedia.

  4. #4
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:4284 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    19,584

    Predefinito

    Il fatto che sia poco "lanciata" mi farebbe propendere per restare sull'easy ...

    ... nel senso di una tavola da principiante invece che una di gamma più alta ...

    ... ma forse anche nel senso di stare su un entry più simile alla k2 che ha usato, come la Drake Charm ... o le Rossignol Gala o Myth (che paghi anche meno, sui 170), che sono super facili (camber "autoturn", tradizionale al centro, molto contenuto, che va in transizione molto progressivamente diventando praticamente flat sotto ai piedi, per poi rimanere più rialzato alle estremità)

    O magari proprio la K2 First Lite ...

  5. #5
    Active Member Reputazione:10
    Registrato dal
    Feb 2019
    Messaggi
    39

    Predefinito

    Mia moglie mi è sempre rimasta dietro sulle piste, e ha sempre avuto una tendenza a sedersi troppo, buttando il peso indietro per rallentare. Quest’anno ha noleggiato una drake misty, e sono stato io a doverle correre dietro; inoltre la postura è migliorata tantissimo. Ha acquisito moltissima sicurezza, ed è decisa a riscattare la tavola.
    Questo non per parlare del drake misty in sé, ma per dire che ho visto in diretta come una tavola da apprendimento possa fare la differenza.

  6. #6
    PRO Member Reputazione:94 L'avatar di testataecassa
    Registrato dal
    Aug 2017
    Sesso
    residenza
    western alps
    Messaggi
    747

    Predefinito

    la grafica ha una importanza rilevante nel processo di apprendimento di una giovane riderina, è un po' come la piuma di Dumbo

    non sottovaluterei questo aspetto, magari puntando a dettagli meno rilevanti quali Flex, camber o lunghezza

    simple maybe, but not easy

  7. #7
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:4284 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    19,584

    Predefinito

    Secondo me la Gypsy ha una grafica sottilmente inquietante

  8. #8
    PRO Member Reputazione:350 L'avatar di Lorenzo Snow
    Registrato dal
    Aug 2013
    Sesso
    residenza
    Valdagno e Milano
    Messaggi
    234

    Predefinito

    Hai proprio ragione testa, la grafica è fondamentale per una ragazza e infatti alla fine ho lasciato fare a lei senza imporre troppi tecnicismi.

    È andata per la Salomon Wonder: tavola non male, dovrebbe essere il corrispettivo sella Sight, sicuramente potrà utilizzarla per molto tempo...o almeno fino a quando non si stuferà della grafica

    Ace hai ragione, è la Gypsy è figa proprio perché ha quel fascino inquietante da maga zingara che ti fa i tarocchi.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  9. #9
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:4284 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    19,584

    Predefinito

    Come si trova ?


    TGR la dà "advanced to expert" : https://thegoodride.com/snowboard-re...buying-advice/

  10. #10
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:4284 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    19,584

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lorenzo Snow Visualizza il messaggio

    Ace hai ragione, è la Gypsy è figa proprio perché ha quel fascino inquietante da maga zingara che ti fa i tarocchi.





  11. #11
    PRO Member Reputazione:350 L'avatar di Lorenzo Snow
    Registrato dal
    Aug 2013
    Sesso
    residenza
    Valdagno e Milano
    Messaggi
    234

    Predefinito

    Avevo visto anch’io la recensione su TGR, però poi il commesso gliel’ha consigliata, a lei piaceva e vabbè...

    Ho preso una 143 e invece della 145 consigliato dal commesso per facilitarle le cose, spero non si riveli uno sbaglio alla lunga.

    Ovviamente lei ha detto che la tavola è molto più morbida e gli attacchi migliori quindi si sente più sicura, ma te credo rispetto alle tavole del noleggio (anche se erano quelle della zebra, la scuola di snowboard di MdC)

    Comunque lei fa fatica a trovare la trasversalità e continua a stare in una posizione troppo rigida e per niente dinamica.
    Ieri ho passato mezza giornata ai Piani di Bobbio e, come sempre quando ho cercato di insegnarle, è stata una piccola tragedia.

    Metti che non ho molta pazienza con chi apprende lentamente, metti che non ho la stessa autorità di un maestro e quindi lei tende a voler fare di testa sua, ma devo sempre sgolarmi come un pazzo e lei, a parte in alcuni slanci dopo che ho continuato ad insistere, non si convince a muoversi dalla figlia morta con braccia abbassate e testa che guarda dritto, verso il basso, ricordandomi un soldatino di quelli verdi che scivola lungo la pista.

    Sono rimasto un po’ deluso dal maestro che le ha fatto 2 O 3 ORE AL GIORNO in settimana bianca perché, da quello che mi ha detto lei, è sempre stato molto accondiscendente aiutandola fin troppo, tanto che senza qualcuno lì appresso a cui reggersi nel caso di caduta, non riesce a farsi coraggio. Speriamo non l’abbia aiutata ad imparare altro, come già predetto da te Ack.




    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  12. #12
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:4284 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    19,584

    Predefinito



    Ma ieri aveva già la Wonder o era ancora a noleggio ?

  13. #13
    PRO Member Reputazione:350 L'avatar di Lorenzo Snow
    Registrato dal
    Aug 2013
    Sesso
    residenza
    Valdagno e Milano
    Messaggi
    234

    Predefinito

    L’ultimo messaggio è nato dopo una giornata di litigi, urla, pianti, disastri ai piani di Bobbio e sì, aveva già la Wonder

    Siamo stati un giorno a Bormio e 2 a Livigno la settimana scorsa. La giornata a Bormio ha preso lezione, ma niente (mi ha detto che il maestro a stento comunicava), invece a Livigno è migliorata molto. Ha preso lezione alla Madness school col maestro Gerry e sono stati in una pista per principianti, ma servita da una biposto discreta, non troppo corta e molto larga e tenuta molto bene, non come le solite piste per principianti lunghe 100 metri se va bene, con tapis roulant o skilift e piene zeppe di bambini.

    Gerry oltre ad essere una persona squisita è stato un bravissimo maestro e ha fatto la differenza. La mia ragazza ha fatto in totale 4 ore di collettivo in 2 giorni, ma subito dopo le prime 2 era già migliorata molto e riusciva a fare le curve anche se in scivolamento.

    Vorrei avesse fatto altre lezioni con lui sulle piste “vere” perché poi a fine giornata quando l’ho portata sulla blu del Mottolino, col fatto che la neve non era più così slashy e soprattutto non sentendosi più in un ambiente “protetto” come quello della pista per principianti, si è bloccata ed è stata dura farla scendere tra un “no, non ce la faccio, è troppo ripida”, un “la neve è troppo strana, la tavola non scivola” è un “oddio siamo troppo a lato, c’è il burrone” anche se nessuna delle cose era vera.


    Domenica siamo stati a Campiglio e all’inizio, le prime due piste a inizio giornata con la neve più dura se l’è cavata benino, invece poi, per assurdo, con la neve più molla, forse perché è andata in confusione, è andata molto peggio.

    Io poi ho le mie colpe perché non sono paziente e mi innervosisco visto che non si impegna a fare quello che le dico anche se ha dimostrato di poterlo benissimo fare.

    Tende a fare un paio di curve e poi mettersi a foglia morta senza continuare a farne (soprattutto prima dei piani e quindi poi bisogna spingere), ma il suo grande problema, è che tiene le gambe troppo rigide e si proietta col bacino e le spalle all’indietro tenendo tesa la gamba davanti e piegata quella dietro, quindi poi per riuscire a fare la curva gira troppo le spalle e le braccia, trovandosi completamente disarticolata: le braccia fuori asse rispetto alla tavola, le una spalla più alta dell’altra, il torso troppo girato, il bacino all’indietro e una gamba tesa e l’altra troppo piegata.

    Io continuo a dirle e mostrarle cosa fare, come dovrebbe mettersi etc, ma non ha un grande effetto.

    Avete qualche consiglio?


  14. #14
    PRO Member Reputazione:16 L'avatar di Café Racer
    Registrato dal
    Jul 2018
    Sesso
    Messaggi
    505

    Predefinito

    Ma lei di suo scia? Cioè con gli sci intendo? o va in montagna solo per farti un piacere? No perchè magari semplicemente non le piace
    "Straights are for fast boards, turns are for fast riders."

  15. #15
    PRO Member Reputazione:10
    Registrato dal
    Oct 2018
    Messaggi
    141

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lorenzo Snow Visualizza il messaggio
    L’ultimo messaggio è nato dopo una giornata di litigi, urla, pianti, disastri ai piani di Bobbio e sì, aveva già la Wonder

    Siamo stati un giorno a Bormio e 2 a Livigno la settimana scorsa. La giornata a Bormio ha preso lezione, ma niente (mi ha detto che il maestro a stento comunicava), invece a Livigno è migliorata molto. Ha preso lezione alla Madness school col maestro Gerry e sono stati in una pista per principianti, ma servita da una biposto discreta, non troppo corta e molto larga e tenuta molto bene, non come le solite piste per principianti lunghe 100 metri se va bene, con tapis roulant o skilift e piene zeppe di bambini.

    Gerry oltre ad essere una persona squisita è stato un bravissimo maestro e ha fatto la differenza. La mia ragazza ha fatto in totale 4 ore di collettivo in 2 giorni, ma subito dopo le prime 2 era già migliorata molto e riusciva a fare le curve anche se in scivolamento.

    Vorrei avesse fatto altre lezioni con lui sulle piste “vere” perché poi a fine giornata quando l’ho portata sulla blu del Mottolino, col fatto che la neve non era più così slashy e soprattutto non sentendosi più in un ambiente “protetto” come quello della pista per principianti, si è bloccata ed è stata dura farla scendere tra un “no, non ce la faccio, è troppo ripida”, un “la neve è troppo strana, la tavola non scivola” è un “oddio siamo troppo a lato, c’è il burrone” anche se nessuna delle cose era vera.


    Domenica siamo stati a Campiglio e all’inizio, le prime due piste a inizio giornata con la neve più dura se l’è cavata benino, invece poi, per assurdo, con la neve più molla, forse perché è andata in confusione, è andata molto peggio.

    Io poi ho le mie colpe perché non sono paziente e mi innervosisco visto che non si impegna a fare quello che le dico anche se ha dimostrato di poterlo benissimo fare.

    Tende a fare un paio di curve e poi mettersi a foglia morta senza continuare a farne (soprattutto prima dei piani e quindi poi bisogna spingere), ma il suo grande problema, è che tiene le gambe troppo rigide e si proietta col bacino e le spalle all’indietro tenendo tesa la gamba davanti e piegata quella dietro, quindi poi per riuscire a fare la curva gira troppo le spalle e le braccia, trovandosi completamente disarticolata: le braccia fuori asse rispetto alla tavola, le una spalla più alta dell’altra, il torso troppo girato, il bacino all’indietro e una gamba tesa e l’altra troppo piegata.

    Io continuo a dirle e mostrarle cosa fare, come dovrebbe mettersi etc, ma non ha un grande effetto.

    Avete qualche consiglio?


    guarda, anche la mi ragazza ha avuto all inizio lo stesso problema...e anche quella di un mio amico.. ma con 2 atteggiamenti diversi (il mio soprattutto dopo che ho parlato anche con l istruttrice che ormai è amica)... il mio amico non fa altro che forza la su ragazza e incazzarsi con lei, con il risultato che lei continua a foglia e si incazza e non va avanti...

    io all inizio con la mi ragazza mi innervosivo quando vedevo che con l istruttore faceva le curve e con me no... ma poi mi hanno spiegato che è tutta una questione di testa e fisiologia e persona... l uomo di natura negli sport apprende prima perchè è di natura meno timoroso. la donna no, ha i suoi tempi e vanno rispettati anche se per noi che andiamo di più è noioso... non fargli mai fare ciò che non si sente, perchè lo farà sbagliato, cadrà e perderà quella poca di sicurezza appresa... piuttosto insisti nelle cose facili, di rimanere nel campo scuola dove si sente sicura e azzarda qualcosa in più... falla insistere con la foglia morta finchè non si sente totalmente padrona in quel modo, da li passa al campo scuola facendo le curve e continua a fargli prende il maestro se potete...se rispetti i suoi tempi, quel pezzo di legno inizierà a dargli quel senso di libertà, di non regole, che solo la tavola e poco altro ti da.. da quel momento, che per me è stato il secondo giorno, per la mi ragazza dopo qualche settimana, ti diventa esclusivamente e totalmente una droga e vedrai che lei migliorerà a vista d occhio....

    intanto non farla fissare sugli errori, farglieli notare, ma tendi anche a rafforzare e sottolineare ciò che fa bene e ogni singolo miglioramento.....

    io mi sono trovato nella tua situazione come ti ho detto... se ti posso aiutare con qualche consiglio in più o hai qualche domanda specifica più che volentieri

  16. #16
    PRO Member Reputazione:10
    Registrato dal
    Oct 2018
    Messaggi
    141

    Predefinito

    cerca soprattutto di farla lavorare su piccole cose alla volta, senza dirgliele troppe che senno va in panne e non ne fa manco una giusta ....

    non lo so, magari cerca di farla lavora all inizio sulla centralità e piano piano inizia a fargli fare i movimenti delle spalle (su questo ti consiglio di non dirgli spalle, ma di farle porre attenzione solo sullo sguardo, che è più facile da gesti all inizio, e la spalla davanti si muove di conseguenza, ma sempre in un ambiente protetto all inizio)

  17. #17
    PRO Member Reputazione:350 L'avatar di Lorenzo Snow
    Registrato dal
    Aug 2013
    Sesso
    residenza
    Valdagno e Milano
    Messaggi
    234

    Predefinito

    Café Racer, lei non sciava, però di certo non la costringo io.

    Sicuramente è stato per me che si è interessata allo snowboard perché non pensavo ad altro mentre stava iniziando la stagione e cercavo una nuova tavola, quindi le ho trasmesso questo interesse, però addirittura le ho chiesto mille volte se fosse sicura di usare la tavola o provare gli sci.

    Ho visto che si è messa a seguire su Instagram diversi pro e a guardare video.
    Lei è bella gasata quando non è con la tavola ai piedi e non vede l’ora di andare a sciare, però quando siamo sulle piste diventa tutta mogia e senza grinta.

  18. #18
    PRO Member Reputazione:350 L'avatar di Lorenzo Snow
    Registrato dal
    Aug 2013
    Sesso
    residenza
    Valdagno e Milano
    Messaggi
    234

    Predefinito

    Grazie dei suggerimenti e di aver condiviso la tua esperienza Valde. Magari ti chiederò qualche ulteriore consiglio più avanti, ma le tue parole mi sono già state molto utili.

    Sottolineo che qui mi sfogo un po’ però non sono un orco. Quando ha raggiunto i suoi piccoli traguardi sono stato contentissimo per lei, però è vero che mi innervosisco molto quando vedo che si blocca per un nonnulla e non ci mette abbastanza grinta.

    Dovrei rispettare di più i suoi tempi e non mettere così tante carne al fuoco dicendole tutte le cose che deve correggere, però vado in tilt quando vedo che continuando e continuando a dirle le stesse cose lei non accenna minimamente a provare a farle e mi dice “non ci riesco”. Io ovviamente sbotto con un “Finché non ci provi è ovvio che non puoi riuscirci. Devi sforzarti di fare il movimento per apprenderlo e farlo spontaneamente!”

    Poi se le sto troppo sotto non va bene, se sto per conto mio dice che non sa cosa fare quindi evidentemente dovrei trovare un equilibrio che mi sfugge per ora e dovrei essere più tranquillo.

  19. #19
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:4284 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    19,584

    Predefinito

    Ma tu ci tieni che lei venga con te (perché altrimenti si lamenterebbe che vai a snowboardare lasciandola da sola) oppure è un'idea che è venuta a lei e tu ti sei ritrovato la palla al piede ?

  20. #20
    PRO Member Reputazione:350 L'avatar di Lorenzo Snow
    Registrato dal
    Aug 2013
    Sesso
    residenza
    Valdagno e Milano
    Messaggi
    234

    Predefinito

    PHOTOCONTEST PAUADA
    Ovviamente le uscite con gli amici giusti, quelle che ti fanno tornare a casa a pezzi ma col sorriso, sono impagabili e quest’anno quasi non ne ho fatte e questo mi dispiace parecchio, però sono contentissimo di condividere con lei questa passione.

    Mi piacerebbe solo che dimostrasse un po’ più di indipendenza e non che io sia indispensabile per farle mettere la tavola ai piedi e non lo dico perché sarei più libero, ma perché LEI sarebbe più libera e questo mi farebbe un gran piacere.

    Ad esempio le ho proposto di andare ad un camp di Fresh Farm da sola perché io sarei dovuto andare da un’altra parte e lei se l’è un po’ presa, ma non ci vedevo nulla di male, anzi mi sembrava una possibilità per sbloccarsi e conoscere altre ragazze e sciare con loro visto che io, al suo posto, sarei un po’ dispiaciuto nel non avere mai sciato con nessuno del mio livello.

    Infatti alla fine siamo andati insieme a livigno, le ho fatto fare delle lezioni collettive (quelle di cui ho parlato prima) e l’ho vista molto soddisfatta di essere stata tra i migliori.
    Io ero felicissimo di ciò e pensavo che, superato il primo step, ci desse dentro, invece poi si è bloccata di nuovo.

    Dovrò avere pazienza e farle fare altre lezioni.
    A tal proposito andremo a Cervinia 3 giorni tra un paio di settimane e mi chiedevo se mi potreste consigliare una buona scuola o, meglio, un buon maestro con cui farle fare qualche ora.

Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Dubbio su acquisto: prima scarponi o prima tavola e attacchi?
    Da Matthew nel forum Attrezzatura e setup
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 16-02-17, 17:13
  2. Nuova Riderina!
    Da TequilaBumBum nel forum Presentati al forum SnowboarDipendente
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 10-01-13, 21:57
  3. Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 17-09-12, 22:29
  4. Primo snowboard & attacchi, ideali per una riderina?
    Da Aivlis nel forum Attrezzatura e setup
    Risposte: 90
    Ultimo messaggio: 01-09-12, 19:06
  5. sono un rider o una riderina?
    Da Mik nel forum Suggerimenti e feedback
    Risposte: 39
    Ultimo messaggio: 07-02-12, 17:48

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •