Visualizzazione dei risultati da 1 a 5 su 5
Questa discussione si intitola Guida all'acquisto della prima tavola nella sezione Attrezzatura e setup, appartenente alla categoria Snowboarding world;
  1. #1
    PRO Member Reputazione:26 L'avatar di Café Racer
    Registrato dal
    Jul 2018
    Sesso
    Messaggi
    761

    Predefinito Guida all'acquisto della prima tavola

    GUIDA AL PRIMO ACQUISTO DELLO SNOWBOARD

    Ho deciso di scrivere questa guida poiché più del 50% dei post sul forum riguardano questo argomento e ho pensato che sarebbe più semplice per admin e utenti riunire tutte le richieste di questo tipo in un unico post, in modo che gli utenti stessi possano trovare più facilmente le informazioni di cui hanno bisogno anche dai consigli dati in precedenza.

    Questa guida è rivolta ai principianti che vogliono comprare la loro prima tavola e non sanno da dove cominciare, cosa comprensibile data l’effettiva vasta scelta a disposizione.

    Inizio col dire che le caratteristiche della tavola sono abbastanza secondarie, la cosa più importante all’inizio è passare più tempo possibile sulla tavola, a prescindere dalla tavola, dagli attacchi e dallo scarpone. Quando si è agli inizi si tratta di abituarsi a come la tavola reagisce ai nostri input e a trovare l’equilibrio sulla stessa. Quindi se avete una tavola di vostro cugino di vent’anni fa, probabilmente per le primissime uscite andrà bene.

    In secondo luogo dovete capire se vale la pena comprarvi un setup tutto vostro, se fate 3 o meno uscite l’anno, magari non ha troppo senso.

    Una volta che avete ponderato la decisione e volete procedere con l’acquisto ci sono essenzialmente 4 parametri che dovete prendere in considerazione per scegliere una tavola che risulti facile per un principiante (oltre al prezzo, ovviamente):

    1) Camber

    Il camber sarebbe il profilo della tavola. Ormai ce ne sono di più disparati, c’è già una guida al camber nel forum per cui elencherò solo i camber più idonei ai principianti:

    Flat to rocker:



    Flat in inglese significa piatto, e così sono le tavole flat: piatte

    Flat to rocker indica invece che la tavola è piatta ma naso e coda della tavola sono rialzate. Rialzare naso e coda significa di fatto accorciare la porzione di tavola che tocca la neve col risultato di avere una tavola più facile da girare.

    - Camber to rocker



    Camber significa curvatura, la tavola è curva e, una volta messa in piano, solo le estremità toccano la neve. Nel profilo camber to rocker, il camber è limitato alla zona centrale della tavola, tra gli attacchi, a cui si aggiunge il rialzo del naso e della coda della tavola. Questo tipo di profilo garantisce più tenuta in curva del profilo flat, ma risulta comunque facilitato. E’ meno immediato del flat to rocker ma con le tavole camber vengono fuori subito determinati difetti per cui risultano più incisive per imparare.

    2) Lunghezza

    Ogni produttore rilascia i dati relativi al peso che deve avere il rider per una determinata lunghezza di una tavola.
    Se ad esempio trovate che, per una tavola di lunghezza 156, il range di peso consigliato è 60-80kg, significa che quella tavola è tarata per un rider che pesa 70kg, cioè la media dei due valori del range.
    Se pesate 78kg è meglio scegliere una tavola il cui range sia tipo 70-90, in modo da trovarvi più vicini possibili al valore intermedio di quel range.
    In ogni caso, per chi inizia è consigliabile prendere una tavola di 4-5cm più corta del proprio range ideale, questo per facilitare la manovrabilità della stessa. Se però avete intenzione di tenervi la tavola per qualche anno invece di rivenderla non appena avete imparato a starci su, è meglio ascoltare i consigli del produttore e prenderla della lunghezza giusta.

    3) Flex

    Il flex, misurato in scala con valori da 1 (molto morbida) a 10 (molto dura) indica quanto è rigida una tavola. Più una tavola è rigida, più è difficile da portare. Questo non significa che per i principianti siano adatte tavole con flex molto basso: tavole molto morbide hanno senso solo in determinati contesti, di cui il primo approccio non fa parte.
    Per i principianti si consigliano tavole con valori di flex di 4-5.

    4) Shape

    Sarebbe la forma, per chi inizia è sempre meglio una tavola twin, ossia con coda e naso uguali.



    Quindi ricapitolando, le caratteristiche ottimali per una tavola su cui muovere i primi passi sono:

    Profilo flat to rocker o camber to rocker, twin, lunghezza un po’ più bassa di quanto previsto dal produttore e flex medio o poco più basso


    Ovviamente, tengo a precisare che se vi siete innamorati persi, ad esempio, di una LibTech T.Rice e la volete più della vostra vita anche se vi costa quanto un rene, compratevela, sticazzi, imparerete lo stesso, cadrete di più e ci metterete più tempo, ma alla fine il risultato sarà lo stesso.

    Per quanto riguarda gli attacchi invece, nel range di prezzo tra i 100 e i 150 euro sono grossomodo equivalenti, quindi non fatevi troppe pare.

    Spero possa essere utile.
    "Straights are for fast boards, turns are for fast riders."

  2. #2
    PRO Member Reputazione:94 L'avatar di testataecassa
    Registrato dal
    Aug 2017
    Sesso
    residenza
    french alps
    Messaggi
    936

    Predefinito

    quello che hai scritto, vale solo per i rider uomini però

    non a caso tutte le principali case di snowboard fanno una serie specifica per le caratteristiche delle riderine donne, e in questo caso il consiglio è solo uno: prendere la tavola con la serigrafia che più piace e che meglio si coordina con il resto della attrezzatura e accessori vari

    NB sono fortemente serio, non è un post ironico
    simple maybe, but not easy

  3. #3
    PRO Member Reputazione:178 L'avatar di elteo79
    Registrato dal
    Sep 2013
    Messaggi
    410

    Predefinito

    Anche un sacco di uomini che chiedono consigli si fanno 100 mila pippe mentali sulla tecnica ma alla fine scelgono in base alla grafica.
    Almeno le donne sono oneste e lo dichiarano subito

  4. #4
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:4299 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    20,294

    Predefinito

    Almeno qui, non sempre ... io me ne ricordo qualcuna che ai primi tempi (quando non avevo ancora inquadrato il problema) mi ha tirato scemo

  5. #5
    PRO Member Reputazione:94 L'avatar di testataecassa
    Registrato dal
    Aug 2017
    Sesso
    residenza
    french alps
    Messaggi
    936

    Predefinito

    c'è anche da dire che una tavola basic per un principiante è inutile smenarsela sulle caratteristiche tecniche visto che più o meno di equivalgono, e comunque l'acquirente non è in grado di apprezzare le differenze
    simple maybe, but not easy

Discussioni simili

  1. Neofita disperato per l’acquisto della sua prima tavola
    Da nap nel forum Attrezzatura e setup
    Risposte: 34
    Ultimo messaggio: 07-03-19, 20:41
  2. L'acquisto della prima tavola (donna)
    Da FullMetG nel forum Attrezzatura e setup
    Risposte: 29
    Ultimo messaggio: 27-12-18, 13:46
  3. l'acquisto della mia prima tavola
    Da davide14 nel forum Attrezzatura e setup
    Risposte: 46
    Ultimo messaggio: 16-01-18, 21:52
  4. Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 28-11-15, 20:14
  5. Aiutate un ragazzo con l'acquisto della sua prima tavola!
    Da MJ23 nel forum Attrezzatura e setup
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 25-05-13, 17:22

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •