Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 44
Questa discussione si intitola Che tavola è? nella sezione Attrezzatura e setup, appartenente alla categoria Snowboarding world;
  1. #1
    Member Reputazione:10
    Registrato dal
    Nov 2017
    Messaggi
    11

    Predefinito Che tavola è?

    Buongiorno, per natale mi è stata regalata questa tavola di cui però non sono riuscito a trovare nessuna informazione su internet. La tavola dovrebbe essere un limited4you dnx2target con attacchi Drake F50 (tra l'altro il dominio della marca risulta anche non essere acquistato da nessuno). Qualcuno di voi ne sa di più?

    Inviato dal mio Mi 9T Pro utilizzando Tapatalk

  2. #2
    PRO Member Reputazione:43 L'avatar di Café Racer
    Registrato dal
    Jul 2018
    Sesso
    Messaggi
    891

    Predefinito

    A giudicare dalle coperture di plastica agli estremi è una qualche tavola pensata per il noleggio, ma è una marca che non ho mai sentito prima.
    "Straights are for fast boards, turns are for fast riders."

  3. #3
    Member Reputazione:10
    Registrato dal
    Nov 2017
    Messaggi
    11

    Predefinito

    Più che altro vorrei capire che tipo di tavola è, anche perché i fori per gli attacchi risultano asimmetrici rispetto al centro e finora con le tavole noleggiate non mi era mai capitato.

    Inviato dal mio Mi 9T Pro utilizzando Tapatalk

  4. #4
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:4309 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    20,778

    Predefinito

    Ciao IgorM, dovresti presentarti aprendo un topic nella sezione apposita


    E' una tavola economica ... avrà una struttura abbastanza semplice e quindi non sarà particolarmente rigida ...

    Camber standard (vista l'età)


    Utilizzo ?

  5. #5
    PRO Member Reputazione:11 L'avatar di docelektro
    Registrato dal
    Jun 2019
    Sesso
    residenza
    ai piedi del monte bracco
    Messaggi
    155

    Predefinito

    é una delle tante "rimarchiate" fatta da grosse aziende ,guarda se da qualche parte c'è scritto made in...qualcosa.

    All'epoca era un fiorire di tanti marchi (dalle mie parti tirava il marchio shoxx),le tavole in genere erano relativamente corte (max 158) ma col vantaggio che c'erano le misure piccole (148,152) che duravano 2 o 3 anni. Poi il marchio cambiava,ma le tavole erano sempre quelle.
    Tavole tutto sommato valide per imparare e per passeggiare,di solito erano il "base base" del wood core e qualcun altra iniettata .
    Se devi iniziare ok,evita come la morte il sovraccarico,niente zainoni pesanti,amici sulle spalle e altre cinghialate,confermo il camber standard.
    Se un giorno la dovessi cambiare tieni i drake,li ho anche avuti io,eccellenti attacchi. molto più validi di tanti altri.
    primo niente poser! secondo se ci chiamiamo "unsterblick crew" c'è un motivo.

  6. #6
    Member Reputazione:10
    Registrato dal
    Nov 2017
    Messaggi
    11

    Predefinito

    Innanzitutto grazie a tutti per le risposte, l'utilizzo che né farei è quasi esclusivamente in pista in quanto sono praticamente ancora un principiante (ho 6-7 uscite in snowboard dopo qualche settimana bianca con gli sci). Sulla tavola è scritto made in Austria.

    Inviato dal mio Mi 9T Pro utilizzando Tapatalk

  7. #7
    PRO Member Reputazione:11 L'avatar di docelektro
    Registrato dal
    Jun 2019
    Sesso
    residenza
    ai piedi del monte bracco
    Messaggi
    155

    Predefinito

    ...come sulle shoxx. Probabilmente costruite da qualche grosso costruttore tipo spalding o altri.
    Tientela stretta e usala che è una tavola onesta. Metti solo i giusti gradi e il giusto passo,rileva le misure,calcola l'arretramento rispetto al centro sciancratura
    primo niente poser! secondo se ci chiamiamo "unsterblick crew" c'è un motivo.

  8. #8
    Active Member Reputazione:10
    Registrato dal
    Dec 2017
    Sesso
    Messaggi
    38

    Predefinito

    Quoto docelektro ,però vorrei dire la mia.
    Premetto, che come tantissimi ,la mia prima volta in snow era con una tavola a noleggio , a Campiglio una settimana costa intorno alle 100 € (dipende dal periodo) tavola, attacchi e scarponi . Tavole pesanti come macigni con attacchi semi distrutti. La prima settimana con il maestro imparai tanto , ma ,appena comprai una tavola più moderna l'apprendimento fu notevolmente maggiore . Ad oggi con tutto il ben di dio che si trova usato una tavola a 100€ molto superiore a quella in foto la trovi di sicuro.
    Magari tieni gli attacchi( anche se vecchiotti ,erano un ottimo modello nei suoi anni) ,però una buona tavola per iniziare ,secondo il mio parere, ti aiuta del 50%.
    Poi, se sei indeciso fra sci o snow, oppure l'importante è andare in montagna su qualsiasi mezzo che sia snow , sci , motoslitta o slittino questa tavola fa al caso tuo.
    Giusto per avere un'idea più dettagliata, tua altezza e peso e lunghezza della tavola?

  9. #9
    Active Member Reputazione:10
    Registrato dal
    Dec 2017
    Sesso
    Messaggi
    38

    Predefinito

    Facendo una semplice ricerca in rete, ho scoperto che le producono ancora oggi. Sono le classiche tavole da ''SET'' ho trovato un modello 2020, attacchi sconosciuti (per me) + snowboard, tutto 150 euro. Se cerchi le recensioni, puoi vedere direttamente da te l'opinione della gente che le ha usate.

  10. #10
    PRO Member Reputazione:11 L'avatar di docelektro
    Registrato dal
    Jun 2019
    Sesso
    residenza
    ai piedi del monte bracco
    Messaggi
    155

    Predefinito

    tieni presente che noleggiando la tavola non sempre chi te la fornisce mette la giusta angolazione,anzi se impari mettendoci più tempo l'affitti qualche volta di più.
    Stendiamo poi un velo penoso sul fatto che ci sono ancora dei personaggi che "volutamente" mettono il pad in centro o non mettono il cordino oppure per l'appunto mettono gradi e passo alla membro di segugio. Uno a caso,un noto negozio di sci (detto tutto) a paesana...

    Inoltre teniamo anche presente che si tratta di un prodotto probabilmente concepito alla fine degli anni 90 ,ben diverso dalle sbananate (che a me non piaciono) e comunque alla roba moderna più prestante. Una volta contava anche il fattore durata.

    Te la hanno regalata,usala,se poi ci farai qualche riga della paura (quelle trasversali tra gli attacchi) o qualche "crok" in qualche parte probabilmente avrà fatto la sua parte.

    Io la prima tavola (un fax simile di quella ,cerca shokk hair) mi è stata molto utile per esempio nel 2000 quando un vento carogna ha rovinato tutto e le piste di crissolo sono diventate una pietraia. Di sicuro non ho portato sul la nidecker bab's 159 (tavola che peraltro aveva altri problemi di altro tipo)
    Se hai notato è ancora diffusa in discussioni dell'est dove se ne sbattono del marchio e delle finiture.

    P.S. se le trovo a basso prezzo le mezzelune in plastica le metto su tutte le mie tavole,deterrenti al furto e utili quando i bambinetti dello sci club rompono i maroni
    Ultima modifica di docelektro; 06-01-20 a 17:13
    primo niente poser! secondo se ci chiamiamo "unsterblick crew" c'è un motivo.

  11. #11
    Member Reputazione:10
    Registrato dal
    Nov 2017
    Messaggi
    11

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da The Zack Visualizza il messaggio
    Quoto docelektro ,però vorrei dire la mia.
    Premetto, che come tantissimi ,la mia prima volta in snow era con una tavola a noleggio , a Campiglio una settimana costa intorno alle 100 € (dipende dal periodo) tavola, attacchi e scarponi . Tavole pesanti come macigni con attacchi semi distrutti. La prima settimana con il maestro imparai tanto , ma ,appena comprai una tavola più moderna l'apprendimento fu notevolmente maggiore . Ad oggi con tutto il ben di dio che si trova usato una tavola a 100€ molto superiore a quella in foto la trovi di sicuro.
    Magari tieni gli attacchi( anche se vecchiotti ,erano un ottimo modello nei suoi anni) ,però una buona tavola per iniziare ,secondo il mio parere, ti aiuta del 50%.
    Poi, se sei indeciso fra sci o snow, oppure l'importante è andare in montagna su qualsiasi mezzo che sia snow , sci , motoslitta o slittino questa tavola fa al caso tuo.
    Giusto per avere un'idea più dettagliata, tua altezza e peso e lunghezza della tavola?
    io sono 173 x 77kg mentre la tavola è una 158.
    per il resto sono pur sempre un principiante che deve imparare quindi me ne frego abbastanza di marchio e finiture.

    Quote Originariamente inviata da docelektro Visualizza il messaggio
    tieni presente che noleggiando la tavola non sempre chi te la fornisce mette la giusta angolazione,anzi se impari mettendoci più tempo l'affitti qualche volta di più.
    Stendiamo poi un velo penoso sul fatto che ci sono ancora dei personaggi che "volutamente" mettono il pad in centro o non mettono il cordino oppure per l'appunto mettono gradi e passo alla membro di segugio. Uno a caso,un noto negozio di sci (detto tutto) a paesana...

    Inoltre teniamo anche presente che si tratta di un prodotto probabilmente concepito alla fine degli anni 90 ,ben diverso dalle sbananate (che a me non piaciono) e comunque alla roba moderna più prestante. Una volta contava anche il fattore durata.

    Te la hanno regalata,usala,se poi ci farai qualche riga della paura (quelle trasversali tra gli attacchi) o qualche "crok" in qualche parte probabilmente avrà fatto la sua parte.

    Io la prima tavola (un fax simile di quella ,cerca shokk hair) mi è stata molto utile per esempio nel 2000 quando un vento carogna ha rovinato tutto e le piste di crissolo sono diventate una pietraia. Di sicuro non ho portato sul la nidecker bab's 159 (tavola che peraltro aveva altri problemi di altro tipo)
    Se hai notato è ancora diffusa in discussioni dell'est dove se ne sbattono del marchio e delle finiture.

    P.S. se le trovo a basso prezzo le mezzelune in plastica le metto su tutte le mie tavole,deterrenti al furto e utili quando i bambinetti dello sci club rompono i maroni
    in effetti si, le uniche discussioni che ero riuscito a trovare sul marchio le avevo trovate su un forum polacco

  12. #12
    PRO Member Reputazione:11 L'avatar di docelektro
    Registrato dal
    Jun 2019
    Sesso
    residenza
    ai piedi del monte bracco
    Messaggi
    155

    Predefinito

    come carico ci sei,una volta tavole più corte si preferivano per avere più manovrabilità. Ma poi sono migliorati i materiali e i raggi di sterzata chilometrici sono spariti
    primo niente poser! secondo se ci chiamiamo "unsterblick crew" c'è un motivo.

  13. #13
    Member Reputazione:10
    Registrato dal
    Nov 2017
    Messaggi
    11

    Predefinito

    Più che altro quello che mi è nuovo è che i fori degli attacchi risultano decentrati di parecchio (circa 10cm). Vi allego una foto senza attacchi per rendere meglio l'idea.
    Per lunghezza mi hanno sempre dato tavole di 5-6 cm più corte, però mi affido a voi.

    Inviato dal mio Mi 9T Pro utilizzando Tapatalk

  14. #14
    Active Member Reputazione:10
    Registrato dal
    Dec 2017
    Sesso
    Messaggi
    38

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da IgorM Visualizza il messaggio
    io sono 173 x 77kg mentre la tavola è una 158.
    per il resto sono pur sempre un principiante che deve imparare quindi me ne frego abbastanza di marchio e finiture.


    in effetti si, le uniche discussioni che ero riuscito a trovare sul marchio le avevo trovate su un forum polacco
    Sono un forte estimatore della teoria che tavola non ti deve trasmettere emozioni nel vederla appesa, ma surfata. Quindi non mi riferivo al marchio o alla finitura, bensì a materiali (più robusti e più leggeri)e maneggevolezza(cambi lamina più rapidi) capaci di farti fare un salto di qualità in un arco di tempo minore. Esempio: Un amico in 10 uscite quasi consecutive con le tavole a noleggio,
    abbozzava una discesa dalle piste ma restava in un range di livello base. Forte del suo interesse e facendo due calcoli brevi ,l'ho convinto a fatica ad acquistare un set up usato, ma, nettamente superiore al noleggio ,spesa totale 150€. Considerando i 15€ medi per una giornata di noleggio ,in 10 uscite avrebbe compensato la spesa iniziale. Il primo giorno con il nuovo set up ogni discesa era un continuo migliorare.Oggi quando saliamo in montagna e troviamo qualcuno che sta imparando ,è il primo che racconta la sua esperienza e consiglia l'acquisto di un prodotto che sia di qualità. Tante volte prezzi smodati e qualità non coincidono, ma bisogna trovare ciò che più potrebbe essere utile per te.
    Resta comunque ''la mia esperienza'', era solo per darti un consiglio .

    Quote Originariamente inviata da IgorM Visualizza il messaggio
    Più che altro quello che mi è nuovo è che i fori degli attacchi risultano decentrati di parecchio (circa 10cm). Vi allego una foto senza attacchi per rendere meglio l'idea.
    Per lunghezza mi hanno sempre dato tavole di 5-6 cm più corte, però mi affido a voi.

    Inviato dal mio Mi 9T Pro utilizzando Tapatalk
    Questo tipo di forma viene denominata DIRECTIONAL.Mettendo gli attacchi, il nose(punta) è più lungo del tail(coda) .

  15. #15
    PRO Member Reputazione:11 L'avatar di docelektro
    Registrato dal
    Jun 2019
    Sesso
    residenza
    ai piedi del monte bracco
    Messaggi
    155

    Predefinito

    avere la distanza foratura/muso e foratura (dell'altro attacco) coda è abbastanza normale,questa distanza è uguale solo nelle twin tip pure da freestyle,specie molto poco diffusa. Quei 10 cm in più sono definiti "arretramento" e consentono di non affondare nel primo frescone . Comunque qualcosina puoi guadagnare con lo spostamento dell'attacco.
    Secondo me NON è un problema

    Con la bab 59 quella distanza era parecchia (forse 15 cm) e quando la lamina mordeva una zona irregolare ti dava una sensazione così fastidiosa,specialmente se avevi gli scarponi molto precisi.

    Dico bene?
    primo niente poser! secondo se ci chiamiamo "unsterblick crew" c'è un motivo.

  16. #16
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:4309 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    20,778

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da IgorM Visualizza il messaggio
    Sulla tavola è scritto made in Austria.
    Quote Originariamente inviata da docelektro Visualizza il messaggio
    ...come sulle shoxx. Probabilmente costruite da qualche grosso costruttore tipo spalding o altri.

    ... eventualmente la GST (Elan) ...

  17. #17
    PRO Member Reputazione:94 L'avatar di testataecassa
    Registrato dal
    Aug 2017
    Sesso
    residenza
    western alps
    Messaggi
    1,123

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da docelektro Visualizza il messaggio
    Stendiamo poi un velo penoso sul fatto che ci sono ancora dei personaggi che "volutamente" mettono il pad in centro o non mettono il cordino
    in che senso queste due cose che indichi?
    simple maybe, but not easy

  18. #18
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:4309 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    20,778

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da IgorM Visualizza il messaggio
    Più che altro quello che mi è nuovo è che i fori degli attacchi risultano decentrati di parecchio (circa 10cm). Vi allego una foto senza attacchi per rendere meglio l'idea.




    A vederla le boccole sembrano perfettamente centrate ...

    Sono gli attacchi che erano montati male, non usando boccole corrispondenti

  19. #19
    Member Reputazione:10
    Registrato dal
    Nov 2017
    Messaggi
    11

    Predefinito

    Perfetto, grazie mille a tutti.

    Inviato dal mio Mi 9T Pro utilizzando Tapatalk

  20. #20
    PRO Member Reputazione:11 L'avatar di docelektro
    Registrato dal
    Jun 2019
    Sesso
    residenza
    ai piedi del monte bracco
    Messaggi
    155

    Predefinito

    il "tampone antiscivolo" va messo vicino all'attacco posteriore,mentre il cordino,per tutte le tavole costruite dal 2001 al 2009 (poi non era più obbligatorio) va messo sull'attacco davanti
    primo niente poser! secondo se ci chiamiamo "unsterblick crew" c'è un motivo.

Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •