Visualizzazione dei risultati da 1 a 13 su 13
Questa discussione si intitola Bella nella sezione Presentati al forum SnowboarDipendente, appartenente alla categoria Community; Ciao a tutti da un nuovo iscritto Faccio snow da 3 stagioni e passo quasi tutto il tempo nell'Ursus snowpark
  1. #1
    Member Reputazione:10
    Registrato dal
    Sep 2017
    Messaggi
    7

    Predefinito Bella

    Ciao a tutti da un nuovo iscritto Faccio snow da 3 stagioni e passo quasi tutto il tempo nell'Ursus snowpark di Campiglio. Odio i polacchi e le scuole sci .

  2. #2
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:3960 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    12,014

    Predefinito

    Benvenuto


    Le scuole sci le odiamo tutti, i polacchi di qua ne arrivano pochi ... sono così male ?

  3. #3
    Member Reputazione:10
    Registrato dal
    Sep 2017
    Messaggi
    7

    Predefinito

    A Campiglio migrano intere province della polonia e rimangono per tutta la stagione. Fossero almeno belle polacche, invece sono per lo piu panzoni che si fanno i selfie sui landing...

  4. #4
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:3960 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    12,014

    Predefinito

    Ma vengono a lavorare ?

  5. #5
    Member Reputazione:10
    Registrato dal
    Sep 2017
    Messaggi
    7

    Predefinito

    No no, in vacanza.
    A fare lo slalom tra rail e box. Puoi immaginare la simpatia.

  6. #6
    Active Member Reputazione:126 L'avatar di fdineve
    Registrato dal
    Jan 2017
    Sesso
    residenza
    Bergamo
    Messaggi
    71

    Predefinito

    ..alla fine mi sa che sono loro che tengono "in piedi" i comprensori.... arrivano a migliaia (Polonia, cosi' come Ucraina, Romania, etc.) e stanno 7/10/14 giorni.
    Hotel (o case in affitto), skipass, pranzi in baita...
    Io dico che se fosse per noi italiani (in gran parte presenti sabati e/o domeniche), diversi comprensori se la passerabbero molto peggio.

    Leggevo che uno snowpark ben fatto costa dai 200.000 ai 600.000 euro all'anno (dipende se e' una struttura "amatoriale" o una di quelle in cui, halfpipe/superpipe compreso, i Pro vanno a girare anche per fare allenamenti, riprese e foto).
    Per non parlare poi degli impianti di risalita, la gestione delle piste, l'innevamento artificiale (sapevate che un cannone sparaneve a bassa pressione, quelli cioe' con il carrello che si spostano con i gatti, "consuma" 24 Kwatt ? ).
    Non oso pensare quanto puo' costare ogni anno, un resort gigantesco come Campiglio/Marilleva !!

    Negli USA ci sono addirittura ski-resort minori in vendita.. e senza andare cosi' lontano, nella bergamasca c'e' qualche comprensorio (Piazzatorre e Foppolo per dirne due) che hanno affrontato una crisi gigantesca.. chiudevano, riaprivano, non pagavano gli stipendi... si stanno salvando solo grazie ai commercianti locali che fanno collette per mantenerli aperti o grazie all'intervento di qualche industriale del posto..

    P.S
    Io frequento sempre Pontedi Legno/Tonale/Presena... una volta un maestro di sci si rivolse a me (snowboarder) parlando in inglese... quando capi' che ero italiano mi chiese scusa, ma ormai, da qualche anno, lui aveva praticamente solo clienti stranieri !!
    Ciao
    Carlo

  7. #7
    Member Reputazione:10
    Registrato dal
    Sep 2017
    Messaggi
    7

    Predefinito

    Eccome, portano un mucchio di soldi al comprensorio ed alla località in generale, è gente che spende e si vede.
    però d******* nel park si fanno odiare.

  8. #8
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:3960 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    12,014

    Predefinito

    Ah ecco

    Quote Originariamente inviata da fdineve Visualizza il messaggio
    ..alla fine mi sa che sono loro che tengono "in piedi" i comprensori.... arrivano a migliaia (Polonia, cosi' come Ucraina, Romania, etc.) e stanno 7/10/14 giorni.
    Hotel (o case in affitto), skipass, pranzi in baita...
    Io dico che se fosse per noi italiani (in gran parte presenti sabati e/o domeniche), diversi comprensori se la passerabbero molto peggio.


    E' vero però (almeno per quello che vedo dalle mie parti) ci sono anche italiani che fanno lo stesso

    Poi di qua gente dell'est ce n'è poca, magari russi

    Invece ci sono tanti inglesi, francesi e anche gente del nord europa (e anche qualche americano)




    Quote Originariamente inviata da fdineve Visualizza il messaggio
    Leggevo che uno snowpark ben fatto costa dai 200.000 ai 600.000 euro all'anno (dipende se e' una struttura "amatoriale" o una di quelle in cui, halfpipe/superpipe compreso, i Pro vanno a girare anche per fare allenamenti, riprese e foto).
    Per non parlare poi degli impianti di risalita, la gestione delle piste, l'innevamento artificiale (sapevate che un cannone sparaneve a bassa pressione, quelli cioe' con il carrello che si spostano con i gatti, "consuma" 24 Kwatt ? ).
    Non oso pensare quanto puo' costare ogni anno, un resort gigantesco come Campiglio/Marilleva !!

    ... e negli ultimi anni devono aver sparato veramente tanto ...



    Quote Originariamente inviata da fdineve Visualizza il messaggio
    Negli USA ci sono addirittura ski-resort minori in vendita.. e senza andare cosi' lontano, nella bergamasca c'e' qualche comprensorio (Piazzatorre e Foppolo per dirne due) che hanno affrontato una crisi gigantesca.. chiudevano, riaprivano, non pagavano gli stipendi... si stanno salvando solo grazie ai commercianti locali che fanno collette per mantenerli aperti o grazie all'intervento di qualche industriale del posto..


    Sono stato a Foppolo una volta, sarà 10 anni fa, che ricordi

    Effettivamente l'ho visto un po' in difficoltà ... ma gente ce n'era (forse anche troppa, vista la chiusura dei collegamenti e l'unica pista disponibile)

  9. #9
    Member Reputazione:10
    Registrato dal
    Feb 2017
    Messaggi
    19

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fdineve Visualizza il messaggio
    ..alla fine mi sa che sono loro che tengono "in piedi" i comprensori.... arrivano a migliaia (Polonia, cosi' come Ucraina, Romania, etc.) e stanno 7/10/14 giorni.
    Hotel (o case in affitto), skipass, pranzi in baita...
    Io dico che se fosse per noi italiani (in gran parte presenti sabati e/o domeniche), diversi comprensori se la passerabbero molto peggio.

    Leggevo che uno snowpark ben fatto costa dai 200.000 ai 600.000 euro all'anno (dipende se e' una struttura "amatoriale" o una di quelle in cui, halfpipe/superpipe compreso, i Pro vanno a girare anche per fare allenamenti, riprese e foto).
    Per non parlare poi degli impianti di risalita, la gestione delle piste, l'innevamento artificiale (sapevate che un cannone sparaneve a bassa pressione, quelli cioe' con il carrello che si spostano con i gatti, "consuma" 24 Kwatt ? ).
    Non oso pensare quanto puo' costare ogni anno, un resort gigantesco come Campiglio/Marilleva !!

    Negli USA ci sono addirittura ski-resort minori in vendita.. e senza andare cosi' lontano, nella bergamasca c'e' qualche comprensorio (Piazzatorre e Foppolo per dirne due) che hanno affrontato una crisi gigantesca.. chiudevano, riaprivano, non pagavano gli stipendi... si stanno salvando solo grazie ai commercianti locali che fanno collette per mantenerli aperti o grazie all'intervento di qualche industriale del posto..

    P.S
    Io frequento sempre Pontedi Legno/Tonale/Presena... una volta un maestro di sci si rivolse a me (snowboarder) parlando in inglese... quando capi' che ero italiano mi chiese scusa, ma ormai, da qualche anno, lui aveva praticamente solo clienti stranieri !!
    triste e realista fotografia dei ns comprensori.
    Mi do allo snowalp perché anzitutto è una visione totalmente diversa della montagna.
    Vado ancora in pista specie a inizio stagione per riprendere contatto, ma tra maleducati arricchiti e costi eccessivi non mi sento proprio a mio agio.
    Una volta con 100 euro la giornata si riusciva a fare, ma da qualche anno non bastano piu.
    Non so oltre al superski quanti comprensori sopravviveranno, è purtroppo menomale che c'è l'est Europeo col grano.

    Inviato dal mio SM-G388F utilizzando Tapatalk

  10. #10
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:3960 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    12,014

    Predefinito

    Beh io penso che con 100€ si possa ancora fare ...

    I giornalieri viaggiano ormai sui 40€ (ma ci sarebbero anche i comprensori minori), il fattore X è il viaggio ... se si riesce ad organizzarsi per dividere le spese (poi ho visto dalla tua presentazione che tu sei tra Crema e Milano quindi non sei neanche posizionato poi così male)


    Certo se poi uno si fa colazione, pranzo e merenda in baita e magari va avanti a bombardini i costi salgono

    Ma mangiare appesantisce e un po' di dieta fa sempre bene, quindi ...

  11. #11
    Member Reputazione:10
    Registrato dal
    Sep 2017
    Messaggi
    7

    Predefinito

    Casa in affitto con gli amici e skipass stagionale. Se avete intenzione (e possibilità) di andare tanto, è la soluzione piu economica.
    Io faccio così, mettendo insieme circa 60 uscite ogni inverno tra weekend, ponti e ferie. Facendo i conti, circa 35 euro a giornata.
    Finchè posso.

  12. #12
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:3960 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    12,014

    Predefinito

    In realtà anche io sono organizzato così, stagionale (regionale valle d'aosta) e casa in montagna (anche se essendo a Courmayeur, per andare in bassa valle, tipo Cervinia o Monterosa, parto da Ivrea) ... però questo non è esattamente un modo per spendere poco ... diciamo che è un modo per spendere poco ad uscita, facendone tante ...

  13. #13
    Member Reputazione:10
    Registrato dal
    Feb 2017
    Messaggi
    19

    Predefinito


    Contrubuisci a tenere
    in piedi la baracca :)
    Quote Originariamente inviata da Ack Visualizza il messaggio
    Beh io penso che con 100€ si possa ancora fare ...

    I giornalieri viaggiano ormai sui 40€ (ma ci sarebbero anche i comprensori minori), il fattore X è il viaggio ... se si riesce ad organizzarsi per dividere le spese (poi ho visto dalla tua presentazione che tu sei tra Crema e Milano quindi non sei neanche posizionato poi così male)


    Certo se poi uno si fa colazione, pranzo e merenda in baita e magari va avanti a bombardini i costi salgono

    Ma mangiare appesantisce e un po' di dieta fa sempre bene, quindi ...
    si hai ragione la posizione non è male.
    il problema è il viaggio che tra lavoro e famiglia prendo il buco quando c'è e se ti muovi da solo costa.

    Inviato dal mio SM-G388F utilizzando Tapatalk

Discussioni simili

  1. Bella!
    Da Marco.snow nel forum Presentati al forum SnowboarDipendente
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 15-01-14, 17:04
  2. yo bella!
    Da ello82 nel forum Presentati al forum SnowboarDipendente
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 04-11-13, 19:31
  3. bella!
    Da leogalaxys nel forum Presentati al forum SnowboarDipendente
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 07-01-13, 09:52
  4. Bella
    Da Oklahoma nel forum Presentati al forum SnowboarDipendente
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 09-12-12, 12:31
  5. bella!
    Da GiuseNitro nel forum Presentati al forum SnowboarDipendente
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 22-11-12, 18:05

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •