Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 36

Discussione: La realtà dei fatti

  1. #1
    Active Member Reputazione:14
    Registrato dal
    Feb 2019
    Messaggi
    41

    Predefinito La realtà dei fatti

    Buongiorno a tutti, vi scrivo ancora dopo un po di uscite con la nuova tavola perche sicuramente cè qualcosa che non va sul setup della tavola ed ora vi spiego il perche..avevo fatto quattro uscite con la tavola ed era perfetta secondo me ma l'altro ieri ho fatto due uscite a roccaraso dove per la prima volta in vita mia mi sono affidato ad un maestro sia per capire gli errori e sia per capire se la tecnica fosse giusta..il maestro mi ha detto che ho un buon livello non ho paura della velocità ma lo sbaglio più grande é quello di non piegare le gambe quindi la tecnica che ho fino a questo punto è pari a zero (anche perche non ho mai preso il maestro) e quandi andando giu secondo la mia testa "bene" in realtà non ammortizzavo per niente stando dritto sulla tavola.. Quindi da quel momento in poi ho fatto tutta la giornata cercando di piegare le gambe per copiare il terreno ed andare molto di piu di lamina ma essendo una posizione "nuova" per me non riuscivo a sfruttare la tavola al meglio da che era perfetta a che sembrava di essere ingestibile e con una posizione scomodissima che a fine giornata mi facevano male le ginocchia e nelle curve backside ovvero quando stavo sulle punte sentivo molto ma molto piu carico sul piede posteriore e piu mi impegnavo ad essere bilanciato e piu sembrava che sullo snowboard ero alle prime armi qui di ora sorge il dubbio.. Stance sbagliato? Angoli sbagliati? Ieri misurando la distanza degli attacchi tra tail e nose mi sono accorto che sono 5 cm arretrato verso il tail quindi colpa del setback? Ammetto che la maggior parte delle colpe è la mia che in tutti questi anni ho sempre sbagliato postura ma sento che la tavola molto strana e poco gestibile e ora richiedo a voi e alla vostra esperienza cosa posso fare ora grazie e scusate il poema

    Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

  2. #2
    PRO Member Reputazione:21 L'avatar di docelektro
    Registrato dal
    Jun 2019
    Sesso
    residenza
    ai piedi del monte bracco
    Messaggi
    364

    Predefinito

    Un GOCCIO di arretramento non fa danni,specialmente se non sei un ragazzino da 40 kg massimi.

    Le gambe funzionano come gli ammortizzatori della macchina,se sono tutte dritte non ammortizzano nulla . Ci sono formule e metodi di calcolo illustrati qui in giro.

    Fondamentale anche regolare la zona neutrale sull'elevatore degli spoiler
    primo niente poser! secondo se ci chiamiamo "unsterblick crew" c'è un motivo.

  3. #3
    PRO Member Reputazione:88 L'avatar di sethstudio
    Registrato dal
    Feb 2018
    Sesso
    residenza
    near malpensa
    Messaggi
    540

    Predefinito

    che tavola hai? lunghezza? attacchi? stance? passo? gradi?
    se non ci dai informazioni precise non riusciamo ad aiutarti!

  4. #4
    Active Member Reputazione:12 L'avatar di Grezz
    Registrato dal
    Jan 2020
    Sesso
    Messaggi
    66

    Predefinito

    Stance e gradi, se ti fanno male le ginocchia il problema è solo quello.

    Io sono nuovo del forum quindi non so se hai già postato altro prima.... però dici che stai a gambe rigide ma che fai snowboard da anni.... ho solo una domanda a riguardo: come fai ad avere ancora le gambe???

    Cazzate a parte, se sei sempre stato a gambe rigide fino ad ora ne deduco che il freestyle non sia il tuo pane quotidiano (perdonate i miei termini da "matusa") quindi il setback non dovrebbe essere un problema ma un vantaggio, anche se onestamente 5cm sembrano molti su una tavola odierna o quasi.

    Propongo un approccio "traumatico", visto che ti sei imposto un cambio radicale perchè non cambiare anche il posizionamento sulla tavola? (ma qui per aiutarti ci devi dire che tavola hai e come sei posizionato tu attualmente)

    EDIT: curva backside sulle punte?

  5. #5
    Active Member Reputazione:14
    Registrato dal
    Feb 2019
    Messaggi
    41

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Grezz Visualizza il messaggio
    Stance e gradi, se ti fanno male le ginocchia il problema è solo quello.

    Io sono nuovo del forum quindi non so se hai già postato altro prima.... però dici che stai a gambe rigide ma che fai snowboard da anni.... ho solo una domanda a riguardo: come fai ad avere ancora le gambe???

    Cazzate a parte, se sei sempre stato a gambe rigide fino ad ora ne deduco che il freestyle non sia il tuo pane quotidiano (perdonate i miei termini da "matusa") quindi il setback non dovrebbe essere un problema ma un vantaggio, anche se onestamente 5cm sembrano molti su una tavola odierna o quasi.

    Propongo un approccio "traumatico", visto che ti sei imposto un cambio radicale perchè non cambiare anche il posizionamento sulla tavola? (ma qui per aiutarti ci devi dire che tavola hai e come sei posizionato tu attualmente)

    EDIT: curva backside sulle punte?
    Si avevo gia postato prima un mesetto fa piu o meno comunque sono alto 1,78 e peso 76 chili, la tavola è una dc focus 156 2019 attacchi drake reload con angoli +15/0 e stance di 60 e spoiler a 0

    Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

  6. #6
    Active Member Reputazione:14
    Registrato dal
    Feb 2019
    Messaggi
    41

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Grezz Visualizza il messaggio
    Stance e gradi, se ti fanno male le ginocchia il problema è solo quello.

    Io sono nuovo del forum quindi non so se hai già postato altro prima.... però dici che stai a gambe rigide ma che fai snowboard da anni.... ho solo una domanda a riguardo: come fai ad avere ancora le gambe???

    Cazzate a parte, se sei sempre stato a gambe rigide fino ad ora ne deduco che il freestyle non sia il tuo pane quotidiano (perdonate i miei termini da "matusa") quindi il setback non dovrebbe essere un problema ma un vantaggio, anche se onestamente 5cm sembrano molti su una tavola odierna o quasi.

    Propongo un approccio "traumatico", visto che ti sei imposto un cambio radicale perchè non cambiare anche il posizionamento sulla tavola? (ma qui per aiutarti ci devi dire che tavola hai e come sei posizionato tu attualmente)

    EDIT: curva backside sulle punte?
    A me sembrava di ammortizzare ma in realtà dopo che mi ha fatto un video mi ha fatto vedere che sono rigido lavoro molto spostando il peso ma uso pochissimo le gambe e quindi ora avendo un impostazione diversa sembra di aver ricominciato tutto da capo e quando mi abbasso con le gambe oltre alla posizione scomoda dovuta al carico sul piede posteriore è come se "non ci entrassi sulla tavola".. E sempre quando piego anche sul dritto dovrei stare sempre sulla lamina delle punte ma se stando fermo ammortizzi mi ritrovo a poggiare con tutta la soletta perche?

    Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

  7. #7
    PRO Member Reputazione:26 L'avatar di head
    Registrato dal
    Feb 2018
    Sesso
    residenza
    BG-BS
    Messaggi
    1,139

    Predefinito

    Ce lo fai vedere pure a noi il video? Così capiamo un pò meglio...

    ps: 60 di stance è troppo per la tua altezza. vai a 56
    Goofy better lovers

  8. #8
    PRO Member Reputazione:96 L'avatar di testataecassa
    Registrato dal
    Aug 2017
    Sesso
    residenza
    sauze d'oulx
    Messaggi
    1,231

    Predefinito

    io proverei anche a mettere duck -15 +15

    lo ritengo più facile per imparare a stare in posizione neutrale e ammortizzata sulla tavola
    simple maybe, but not easy

  9. #9
    Active Member Reputazione:12 L'avatar di Grezz
    Registrato dal
    Jan 2020
    Sesso
    Messaggi
    66

    Predefinito

    Mi permetto di essere un po... diretto e forse grezzo (d'altronde è il mio nickname):

    A) Se finora sei andato a gambe rigide sicuramente andavi male, molto male, di certo non è surfare la neve, è farsi portare in giro dalla tavola

    B) Se flettendo le ginocchia ti viene male o carichi tanto il posteriore del piede è perchè chi ti ha detto che devi stare "loose" non ti ha spiegato "come farlo" e quindi tu stai viaggiando col culo indietro che è il classico errore che fanno tutti all'inizio.

    C) sei troooooppo in largo con lo stance, io sono a 54cm per esempio e sono 83kg per 175cm (non t'azzardare a darmi del grassone!)

    D) prova a sommare alla riduzione dello stance anche un angolazione degli attacchi più "naturale", qualcosa come +15/-9 o +15/-12

    E) concentrati per le prime 4 o 5 discese sulla posizione da tenere, cioè a ginocchia e caviglie ben flesse ma con il tuo busto in perfetto asse con la tavola, parallelo e perfettamente sovrapposto

    F) una volta che ti sentirai ben posizionato sulla tavola come al punto "E" qui sopra... prova ad alternare un front e back a medio basse velocità cercando di spostare la tavola sotto di te ma non il busto, è un concetto difficile da spiegare, è più una sensazione dato che è quasi impossibile fare esattamente quanto ti ho descritto, però a me tantissimi anni fa mi ha aiutato molto questo pensiero, credo sia un po'... ricerca dello stile corretto.

    G) fatte parecchie discese come ti ho scritto qui sopra vai in baita, fatti qualche grappa senza esagerare (dipende da quanto reggi l'alcool) e poi scendi a mente totalmente vuota, zero pensieri, credo che le discese fatte a zero pensieri siano le più utili perchè solo quando ci si sente rilassati e naturali si sta andando verso la giusta posizione e quindi uno stile corretto. Ovvio però che se si scendesse a zero pensieri senza prima aver fatto un po' di teoria/pratica sarebbero solo dolori.

    H) Inizia a far caso a quali muscoli ti dolgono a fine giornata, se sono le ginocchia hai sbagliato posizione con gli attacchi, se ti fan male i polpacci stai forse troppo basso (il mio problema, se così vogliamo definirlo), se hai male alle cosce sei troppo alto e rigido, le caviglie se tendi a chiudere le ginocchia tra loro, addominali se strappi tanto le curve... insomma portaci i tuoi feedback (magari anche un video come chiedeva "head"... e vedremo di analizzare i problemi e trovare le soluzioni.

    Sono stato prolisso e forse antipatico... però spesso le cose è meglio dirle in modo diretto così vengono affrontate subito (è il mio piu grande mio difetto... o forse è un pregio)

    EDIT: mi sono riletto.... ammazza che "suola"

  10. #10
    PRO Member Reputazione:4382 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    21,153

    Predefinito

    Per punti :

    - per lo stance, già ti avevo consigliato, anche volendo stare direzionale, di stare più su un 18/12 o al limite 21/9

    - come ti hanno detto indubbiamente è troppo largo, sia per la tua statura che per il tuo livello ... io ripartirei anche da un 50/52

    - il dolore alle ginocchia potrebbe anche essere un problema di rotazione, devi scendere con le spalle in asse con la tavola, solo la testa ruotata a valle ...

    - gambe flesse per ammortizzare, ma non piegato a 90° con il culo in fuori ...


    Hai un video ? Nel caso postalo o fattelo fare la prossima volta ... vale più di mille parole ...
    Ultima modifica di Ack; 14-02-20 a 20:17

  11. #11
    Active Member Reputazione:14
    Registrato dal
    Feb 2019
    Messaggi
    41

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Grezz Visualizza il messaggio
    Mi permetto di essere un po... diretto e forse grezzo (d'altronde è il mio nickname):

    A) Se finora sei andato a gambe rigide sicuramente andavi male, molto male, di certo non è surfare la neve, è farsi portare in giro dalla tavola

    B) Se flettendo le ginocchia ti viene male o carichi tanto il posteriore del piede è perchè chi ti ha detto che devi stare "loose" non ti ha spiegato "come farlo" e quindi tu stai viaggiando col culo indietro che è il classico errore che fanno tutti all'inizio.

    C) sei troooooppo in largo con lo stance, io sono a 54cm per esempio e sono 83kg per 175cm (non t'azzardare a darmi del grassone!)

    D) prova a sommare alla riduzione dello stance anche un angolazione degli attacchi più "naturale", qualcosa come +15/-9 o +15/-12

    E) concentrati per le prime 4 o 5 discese sulla posizione da tenere, cioè a ginocchia e caviglie ben flesse ma con il tuo busto in perfetto asse con la tavola, parallelo e perfettamente sovrapposto

    F) una volta che ti sentirai ben posizionato sulla tavola come al punto "E" qui sopra... prova ad alternare un front e back a medio basse velocità cercando di spostare la tavola sotto di te ma non il busto, è un concetto difficile da spiegare, è più una sensazione dato che è quasi impossibile fare esattamente quanto ti ho descritto, però a me tantissimi anni fa mi ha aiutato molto questo pensiero, credo sia un po'... ricerca dello stile corretto.

    G) fatte parecchie discese come ti ho scritto qui sopra vai in baita, fatti qualche grappa senza esagerare (dipende da quanto reggi l'alcool) e poi scendi a mente totalmente vuota, zero pensieri, credo che le discese fatte a zero pensieri siano le più utili perchè solo quando ci si sente rilassati e naturali si sta andando verso la giusta posizione e quindi uno stile corretto. Ovvio però che se si scendesse a zero pensieri senza prima aver fatto un po' di teoria/pratica sarebbero solo dolori.

    H) Inizia a far caso a quali muscoli ti dolgono a fine giornata, se sono le ginocchia hai sbagliato posizione con gli attacchi, se ti fan male i polpacci stai forse troppo basso (il mio problema, se così vogliamo definirlo), se hai male alle cosce sei troppo alto e rigido, le caviglie se tendi a chiudere le ginocchia tra loro, addominali se strappi tanto le curve... insomma portaci i tuoi feedback (magari anche un video come chiedeva "head"... e vedremo di analizzare i problemi e trovare le soluzioni.

    Sono stato prolisso e forse antipatico... però spesso le cose è meglio dirle in modo diretto così vengono affrontate subito (è il mio piu grande mio difetto... o forse è un pregio)

    EDIT: mi sono riletto.... ammazza che "suola"
    Nono hai fatto bene a dire le cose come stanno perche nonostante sono 4 anni che provo ad andare in snow con 5 uscite di media all'anno mi ritengo ancora un principiante e che ho ancora molto da imparare, accetto critiche consigli e tutto quello che puó aiutarmi a progredire perche mi piace veramente tanto andarci e sentirmi dire cosi mi incita ad impegnarmi sempre di piú per capire cosa sbaglio.. Comunque il video il maestro lo aveva fatto con il suo telefono e non me l'ha inviato ho un altro video che spero possa servire, nel video non faccio curve ma vi posso dire che riesco benisismo a farle da destra a sinistra per tutta la larghezza della pista ovviamente usando poco le gambe come scritto primahttp://cloud.tapatalk.com/s/5e46f50b..._202919455.mp4

    Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

  12. #12
    Active Member Reputazione:14
    Registrato dal
    Feb 2019
    Messaggi
    41

    Predefinito

    Il video non me lo fa caricare sul forum mi dice solo tramite tapatalk non riesco a capire perche

    Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

  13. #13
    Active Member Reputazione:14
    Registrato dal
    Feb 2019
    Messaggi
    41

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Ack Visualizza il messaggio
    Per punti :

    - per lo stance, già ti avevo consigliato, anche volendo stare direzionale, di stare più su un 18/12 o al limite 21/9

    - come ti hanno detto indubbiamente è troppo largo, sia per la tua statura che per il tuo livello ... io ripartirei anche da un 50/52

    - il dolore alle ginocchia potrebbe anche essere un problema di rotazione, devi scendere con le spalle in asse con la tavola, solo la testa ruotata a valle ...

    - gambe flesse per ammortizzare, ma non piegato a 90° con il culo in fuori ...


    Hai un video ? Nel caso postalo o fattelo fare la prossima volta ... vale più di mille parole ...
    Il video originale pesa 76mb e non me lo fa caricare ho diminuito la risoluzione a 480p e me lo fa caricare solo tramite app ma non sul forum spero lo riusciate a vedere sennó ditemi come fare e provo a ripostarlo, comunque provo a ridurre lo stance e a modificare gli angoli, per il setback invece incidono molto quei 5 cm? Calcolando che non vado in fresca ma solo pista

    Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

  14. #14
    PRO Member Reputazione:96 L'avatar di testataecassa
    Registrato dal
    Aug 2017
    Sesso
    residenza
    sauze d'oulx
    Messaggi
    1,231

    Predefinito

    puoi caricare il video su YouTube
    simple maybe, but not easy

  15. #15
    Active Member Reputazione:14
    Registrato dal
    Feb 2019
    Messaggi
    41

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da testataecassa Visualizza il messaggio
    puoi caricare il video su YouTube
    Grazie per la dritta non ci avevo pensato sono il ragazzo con la giacca nera e rossa
    Ps: fatemi a pezzi se necessario

    https://youtu.be/wJn5Y0XLR4o

    Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

  16. #16
    Active Member Reputazione:12 L'avatar di Grezz
    Registrato dal
    Jan 2020
    Sesso
    Messaggi
    66

    Predefinito

    Il video l'ho visto e se sei tu quello inquadrato fino quasi alla fine direi che immaginavo peggio.

    5cm di setback non sono pochi ma non sono di certo un fattore in grado di fare la differenza a quei livelli.

    Io proverei a fare come ti ho detto io, male che vada.... non migliori! Non vedo cosa tu abbia da perdere.

    Ultima cosa, vai più piano e cerca lo stile e la fluidità, lascia la velocità agli sciatori... almeno all'inizio


    EDIT: ho visto il video su youtube (prima lo avevo visto in piccolo)... cazzo hai le gambe dure inchiodate!!!! No no! Così non va bene!

    Segui i punti che ti ho detto, e vai piano, a bassa velocità puoi correggere lo stile

  17. #17
    PRO Member Reputazione:4382 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    21,153

    Predefinito

    Un po' ruotato (nella media) ... un po' rigido ... e spazzi dando il colpo di reni per fare il cambio lamina ...


    Ma soprattutto a fare una discesa così non progredisci, devi metterti a fare curve ... impostandole bene (spalle in asse, gambe più morbide, niente colpo di reni e conduzione pulita)

  18. #18
    PRO Member Reputazione:677 L'avatar di fdineve
    Registrato dal
    Jan 2017
    Sesso
    residenza
    Bergamo
    Messaggi
    1,678

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Ack Visualizza il messaggio

    Ma soprattutto a fare una discesa così non progredisci, devi metterti a fare curve ... impostandole bene (spalle in asse, gambe più morbide, niente colpo di reni e conduzione pulita)


    quoto in pieno.. in una pista cosi' piatta neanch'io non sprecherei energie per stare a gambe piegate...
    Ciao
    Carlo

  19. #19
    PRO Member Reputazione:88 L'avatar di sethstudio
    Registrato dal
    Feb 2018
    Sesso
    residenza
    near malpensa
    Messaggi
    540

    Predefinito

    quoto bene o male tutti, un pò troppo rigido e forse un filo "impaurito", sicuramente le 5 uscite a stagione non ti aiutano, è dura progredire con così poche uscite.
    bisogna farci il callo, uscire di più e vedrai che con passione e tempo migliorerai il tuo stile!
    solo un piccolo appunto personale sul passo, stringere da 60 a 56 per me è come tagliarmi le gambe lo sento molto di più della variazione dei gradi.
    direi che la cosa migliore è sempre partire da 60 stringendo 2 centimetri alla volta per capire come va.
    io sotto ai 58 non ci riesco.
    non penso che uno stance da 60 sia esagerato...sicuramente al "limite", ma sono sensazioni molto personali.

  20. #20
    Active Member Reputazione:14
    Registrato dal
    Feb 2019
    Messaggi
    41

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Grezz Visualizza il messaggio
    Il video l'ho visto e se sei tu quello inquadrato fino quasi alla fine direi che immaginavo peggio.

    5cm di setback non sono pochi ma non sono di certo un fattore in grado di fare la differenza a quei livelli.

    Io proverei a fare come ti ho detto io, male che vada.... non migliori! Non vedo cosa tu abbia da perdere.

    Ultima cosa, vai più piano e cerca lo stile e la fluidità, lascia la velocità agli sciatori... almeno all'inizio


    EDIT: ho visto il video su youtube (prima lo avevo visto in piccolo)... cazzo hai le gambe dure inchiodate!!!! No no! Così non va bene!

    Segui i punti che ti ho detto, e vai piano, a bassa velocità puoi correggere lo stile
    Grazie almeno me la sono cavata comunque ho stretto il passo a 54 e posizionato gli angoli a +15/-15 e domani andró a vedere cosa succede portando un cacciavite proveró a giocare un po con gli angoli sopratutto il posteriore

    Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •