Pagina 36 di 36 primaprima ... 26343536
Visualizzazione dei risultati da 701 a 714 su 714

Discussione: Motociclodipendenti!!

  1. #701
    PRO Member Reputazione:242 L'avatar di PaoloFrani
    Registrato dal
    Feb 2018
    Messaggi
    586

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da docelektro Visualizza il messaggio
    bè come affidabilità ci stanno davanti gli ammericani,ma hanno potenze specifiche diverse e altre specifiche caratteristiche.
    Gli americani giocano sporco con cilindrate da autocarro e potenze da utilitaria,così è facile fare durare un motore.

    Un nightster 1200 ha 74 CV a 3600 giri,l'ho avuto,probabilmente la stessa cubatura su altri motori supera i 100 CV,ovvio in 60 mila km zero rogne al cambio ,l'ho venduta perchè ha bruciato una guarnizione testa e colava olio dal cilindro dietro. E comunque se la moto è libertà l'harley con i suoi 12 cm da terra e la scarsa agilità non era libertà...quando si era perso mio fratello con gli scout ho tribolato parecchio a raggiungere la croce di montebracco.

    In ogni caso ora prima di comprare una moto guardo che:

    -il motore non sia ducati o guzzi,perchè devo andarci sopra e non perdere tempo per cercare di farla funzionare
    -le sospensioni non siano marzocchi,perchè non devono perdere olio ogni 20 mila km
    -i freni NON siano brembo,perchè non devo cambiare una pinza o una pompa per la rottura di un gommino che non forniscono
    -abbia almeno 20 cm da terra
    -non abbia un monobraccio dietro
    -non abbia una prima indecente da 100 kmh
    -non monti gomme pirelli
    -non abbia un motore che rende da 20 mila giri in su

    Se poi ha un cilindro solo è meglio,quello che non c'è non pesa,due sono già il mio massimo ammesso.

    Ovvio che se posso avere un mezzo che blocca le ruote se freni troppo,scava una trincea se spalanchi,può camminare anche a cavalletto giù e di elettrico ha solo i fari lo preferisco.
    L'harley la avevo presa per un capriccio,me lo sono tolto,via...

    Dalla descrizione stai cercando un transalp.

  2. #702
    PRO Member Reputazione:25 L'avatar di docelektro
    Registrato dal
    Jun 2019
    Sesso
    residenza
    ai piedi del monte bracco
    Messaggi
    509

    Predefinito

    no,per ora non cerco nulla mi accontento del KLR e se avessero continuato a farlo il DR 600 djebel. Il transal è per me già finta enduro,non ha la ruota davanti da 21 (forse le prime) e se non ricordo male dietro montava una misura di gomma sfigata che non trovi se non di una marca sola.

    Certo che 40 cavallini oggi rispetto a tante altre moto sono un pò quello che sono. Ma bisogna sapersi accontentare. Il suo costo di gestione è bassissimo,trovi un sacco di gomme vecchie ancora buone e se non sei dannato i freni fanno più di un anno. E sopratutto digerisce l'olio da auto
    primo niente poser! secondo se ci chiamiamo "unsterblick crew" c'è un motivo.

  3. #703
    PRO Member Reputazione:242 L'avatar di PaoloFrani
    Registrato dal
    Feb 2018
    Messaggi
    586

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da docelektro Visualizza il messaggio
    Il transal è per me già finta enduro,non ha la ruota davanti da 21 (forse le prime) e se non ricordo male dietro montava una misura di gomma sfigata che non trovi se non di una marca sola.
    ... ma il transalpone non lo sa e si arrampica lo stesso come un dannato dappertutto, spanciando sui sassoni e sbandierando a gas aperto sui drittoni e trascinandosi dietro difetti e scuse nonostante tutto. E te lo dice uno che da ggiovine faceva qualche garetta con un ktm 125. Il bicilindrico del transalpone è rotondo e tira ad ogni regime, la ciclistica non ti fa sentire i 200 e rotti kg ed hai trazione sempre. I limiti sono nel suo non essere un mezzo specialistico perchè come guida non ha nulla da invidiare alla sorellona africa twin.

    Il DR 600... ricordo che un amico aveva il dr 750 big e che era l'endurona più bella mai fatta. Il pompone lo riportò a casa senza acqua ne olio dopo che spaccò coppa e carter contro un sasso in quel della grigna, e finchè non si fermò sottocasa il motore continuò a girare imperterrito macinandosi le budella nello sforzo ma con la volontà di non cedere. Inoltre era bellissima, elegante, sportiva, appariscente, massiccia il giusto e cordiale il dovuto. Niente scherzi mai, una ciclistica a puntino.

  4. #704
    PRO Member Reputazione:176 L'avatar di Café Racer
    Registrato dal
    Jul 2018
    Sesso
    Messaggi
    1,027

    Predefinito

    -il motore non sia ducati o guzzi,perchè devo andarci sopra e non perdere tempo per cercare di farla funzionare
    -le sospensioni non siano marzocchi,perchè non devono perdere olio ogni 20 mila km
    -i freni NON siano brembo,perchè non devo cambiare una pinza o una pompa per la rottura di un gommino che non forniscono
    ti informo che gli anni 90 sono finiti da un pezzo...
    "Straights are for fast boards, turns are for fast riders."

  5. #705
    PRO Member Reputazione:25 L'avatar di docelektro
    Registrato dal
    Jun 2019
    Sesso
    residenza
    ai piedi del monte bracco
    Messaggi
    509

    Predefinito

    ma me la sono legata al dito. E potrei continuare all'infinito. Ducati pochi anni fa ha fatto cambiare la pompa frizione sulla moto del mio capofficina per un gommino che non "si trovava" . Non voglio il faro davanti cev,non voglio un casino di cose che poi prima o dopo ti daranno problemi.

    Avevo innestato sull'elefant la pompa dell'africa twin perchè la brembo non forniva i ricambi,honda invece forniva ogni singolo or...poi il disco si è crepato perchè era sotto spessore e allora lo avevo fatto costruire asportando materiale dal disco (pieno) del patrol (si... la macchina). Perchè? SEI MESI per non avere un ricambio per la pompa e quasi un anno per il disco,se questa è serietà italiana...

    Qui ci sono tutte le disavventure che ho avuto con quel cesso,per cui dopo avermi "rubato" due milioni di lire di soli pezzi oramai ogni singola vite è nel mirino e non li voglio più vedere sulla mia futura moto.

    https://www.motoclub-tingavert.it/t686209s.html

    Difatti poi ho preso il KLR e poi turandomi in naso (spinto dal fatto che non volevo aiuti alla guida da incapace) avevo preso lo sportster,giusto per avere una moto che quelli che hanno i bidet di plastica e le ciucciamanubri odiano. E che non vale i soldi che costa...

    La mia idea è di continuare con le moto "vecchie" finchè posso evitare di avere una moto con elettronica. Andranno meno? Saranno insicure? Frottole! E chisse...vado per ora fiero del mio trattorino senza disco dietro (ma con un sano tamburo) con frenata da treno merci,rumore scoppiettante e vibrazioni da motocoltivatore.

    Avevo provato l'ultimo v strom ,con l'abs che spagliacciava tutti i momenti,alla fine per intraversarla ho fatto un terza prima ,peccato che dovevo riportarla,con il ragno del ferro rotto sarebbe stata curata bene.

    E oggi se riesco faccio un salto a saluzzo al centro commerciale nuovo che hanno aperto,giusto per ricordare che sono un motociclista vero e non un poser che ferma la moto il 15 settembre perchè fa freddo. Io sto girando con gomme ventennali (se ne trovano tanto al kg) sono il solo che riesce a farle tenere? O sono gli altri troppo malati...e poi parlano di tutelare l'ambiente.....ha ha ha
    Ultima modifica di docelektro; 06-12-19 a 05:43
    primo niente poser! secondo se ci chiamiamo "unsterblick crew" c'è un motivo.

  6. #706
    PRO Member Reputazione:176 L'avatar di Café Racer
    Registrato dal
    Jul 2018
    Sesso
    Messaggi
    1,027

    Predefinito

    Parli con uno il cui unico aiuto elettronico che ha è il sensore del cavelletto

    Però mi sembra ingeneroso avercela con ducati e brembo per problemi su moto di 30 anni fa, tutto qui. Al giorno d'oggi sono cambiate troppe cose rispetto ad allora.
    "Straights are for fast boards, turns are for fast riders."

  7. #707
    PRO Member Reputazione:31 L'avatar di head
    Registrato dal
    Feb 2018
    Sesso
    residenza
    BG-BS
    Messaggi
    1,205

    Predefinito

    Avevo:
    Suzuki GS500 78'
    Honda 500 Four K2 74'
    Honda 750 four K2 72'
    Vnb1T 60'

    Ora vendute tutte


    Ora una Triumph 900 EfI del 2014 (mi pare)

  8. #708
    PRO Member Reputazione:25 L'avatar di docelektro
    Registrato dal
    Jun 2019
    Sesso
    residenza
    ai piedi del monte bracco
    Messaggi
    509

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Café Racer Visualizza il messaggio
    è il sensore del cavelletto
    Tolto su tutte le mie moto,ovviamente sia sul KLR che sull'harley. sull'harley ho messo il cavalletto autoritornante appena alzi la moto
    primo niente poser! secondo se ci chiamiamo "unsterblick crew" c'è un motivo.

  9. #709
    PRO Member Reputazione:4386 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    21,218

    Predefinito

    Semplice, ma efficace ... negli anni '90 era una soluzione standard, a volte si fanno passi di lato anziché in avanti ...

    E comunque anche partire col cavalletto giù e venire "stampellati" alla prima leggera piega non era tutto questo dramma

  10. #710
    PRO Member Reputazione:25 L'avatar di docelektro
    Registrato dal
    Jun 2019
    Sesso
    residenza
    ai piedi del monte bracco
    Messaggi
    509

    Predefinito

    sulle enduro è molto difficile che succeda,specialmente quelle con lunga escursione degli ammortizzatori. se sali col cavalletto giù quasi ti corichi dall'altra.

    La soluzione più logica sarebbe quasi non averlo il cavalletto oppure un bel centrale "da uomini" anche se alzare una E glide sul centrale o una road king potrebbe non essere piacevole
    primo niente poser! secondo se ci chiamiamo "unsterblick crew" c'è un motivo.

  11. #711
    PRO Member Reputazione:4386 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    21,218

    Predefinito

    Io quelle le vedrei bene con le rotelle ... una bella comodità

  12. #712
    PRO Member Reputazione:25 L'avatar di docelektro
    Registrato dal
    Jun 2019
    Sesso
    residenza
    ai piedi del monte bracco
    Messaggi
    509

    Predefinito

    dicono che il vero biker rialza la moto caduta con la sola forza erettile. spero di non doverlo MAI dimostrare
    primo niente poser! secondo se ci chiamiamo "unsterblick crew" c'è un motivo.

  13. #713
    PRO Member Reputazione:242 L'avatar di PaoloFrani
    Registrato dal
    Feb 2018
    Messaggi
    586

    Predefinito

    Già che se cadi non sei un vero biker ma un giessista però

  14. #714
    PRO Member Reputazione:25 L'avatar di docelektro
    Registrato dal
    Jun 2019
    Sesso
    residenza
    ai piedi del monte bracco
    Messaggi
    509

    Predefinito

    altra motopacco... Ennesimo enduro formato barile con prima da 100 kmh. a casa mia venduto lo sportster entreranno solo mono!
    primo niente poser! secondo se ci chiamiamo "unsterblick crew" c'è un motivo.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •