Pagina 2 di 5 primaprima 1234 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 92
Questa discussione si intitola News - Notizie dal mondo dello Snowboard nella sezione Snowboarding is freedom, appartenente alla categoria Snowboarding world;
  1. #21
    PRO Member Reputazione:36 L'avatar di Café Racer
    Registrato dal
    Jul 2018
    Sesso
    Messaggi
    797

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da gondor Visualizza il messaggio
    Ho letto la legge, e sono un insieme di leggi delega, cioè con la stessa il governo si impegna a varare una serie di leggi, tra cui quelle relative agli sport invernali:

    1. Il Governo è delegato ad adottare, entro dodici mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, uno o più decreti legislativi, in materia discipline sportive invernali, al fine di garantire standard di sicurezza più elevati, secondo i seguenti principi e criteri direttivi:a)revisione della disciplinagiuridica applicabile agli impianti e dei relativi provvedimenti di autorizzazione o concessione, tenuto conto della durata del rapporto e dei parametri di ammortamento degli investimenti;b)revisione delle norme in materia di sicurezza previste dalla legge 24dicembre2003,n.363, prevedendo:1)obbligo di utilizzo del casco attualmente limitato ai minori di anni 14;2)obbligo per i gestori delle aree sciabili di dotarsi di un defibrillatoresemiautomatico con la presenza di personale formato per il suo utilizzo;3)individuazione dei criteri generali di sicurezza per la pratica dello sci-alpinismo e delle altre attività sportive praticate nelle aree sciabili attrezzate, nonchéprevisione di adeguate misure anche sanzionatorieche garantiscano il rispetto dei divieti e il pieno esercizio dellesuddettedisciplinesportivein condizioni di sicurezza e senza nuovi o maggiori oneri a carico dei gestori;4)rafforzamento, nell’ambito delle risorse finanziarie disponibili a legislazione vigente,dell’attività di vigilanza e controllo dei servizi di sicurezza e di ordine pubblico prevedendo un 15adeguato regime sanzionatorio, nonché dell’attività informativa e formativa sulle cautele da adottare per la prevenzione degli incidenti, anche con riferimento allo sci fuori pista e allo sci-alpinismo
    "Straights are for fast boards, turns are for fast riders."

  2. #22
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:4299 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    20,408

    Predefinito

    C'è il rischio che ce la cucchiamo ...

  3. #23
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:4299 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    20,408

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Café Racer Visualizza il messaggio
    Vabbè eravamo in 5 sopra, il problema non era rimanerci attaccati, quanto che alla discreta velocità di 35 km/h, su suolo pubblico, alle 3 di notte, mentre incitavamo il conducente ad andare più veloce mimando pose da surfisti, il materasso si strappa nella parte in cui era attaccato alla cima, passando da 35 km/h a 0 in frazioni di secondo. I nostri corpi, obbedendo alla prima legge della dinamica invece, vengono catapultati di faccia nell'asfalto. Ogni volta che vedo un materasso vicino ai cassonetti sorrido e penso a quanto ero coglione.

    Ah in piedi ... audace ... io pensavo sdraiato attaccato ai bordi con le mani

  4. #24
    PRO Member Reputazione:12 L'avatar di gondor
    Registrato dal
    Aug 2019
    residenza
    Milano - Venezia
    Messaggi
    286

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Ack Visualizza il messaggio
    C'è il rischio che ce la cucchiamo ...
    Direi quasi certo, devono legiferare nel dettaglio soprattutto per gli altri punti visto che quella del casco è abbastanza semplice da definire

    Per me, come detto in un altro thread, ci sta. Sarebbe carino che si spingesse anche sulla sicurezza di piste ed impienti. Perché non è che il casco da solo possa fare miracoli.



    Quote Originariamente inviata da Café Racer Visualizza il messaggio
    Vabbè eravamo in 5 sopra, il problema non era rimanerci attaccati, quanto che alla discreta velocità di 35 km/h, su suolo pubblico, alle 3 di notte, mentre incitavamo il conducente ad andare più veloce mimando pose da surfisti, il materasso si strappa nella parte in cui era attaccato alla cima, passando da 35 km/h a 0 in frazioni di secondo. I nostri corpi, obbedendo alla prima legge della dinamica invece, vengono catapultati di faccia nell'asfalto. Ogni volta che vedo un materasso vicino ai cassonetti sorrido e penso a quanto ero coglione.

    Fortuna che non c'erno, se no sicuro che al tempo avrei partecipato anch'io alla stronzata

  5. #25
    PRO Member Reputazione:94 L'avatar di testataecassa
    Registrato dal
    Aug 2017
    Sesso
    residenza
    true camber is the way
    Messaggi
    978

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da gondor Visualizza il messaggio

    Per me, come detto in un altro thread, ci sta. Sarebbe carino che si spingesse anche sulla sicurezza di piste ed impienti. Perché non è che il casco da solo possa fare miracoli.
    sciando prevalentemente in Francia o Svizzera, dove il concetto di sicurezza piste è proprio diverso rispetto all'Italia, mi pare che da noi ci sia già troppo o troppissimo

    in particolare trovo aberranti le reti di protezione che specie nel nordest vengono abusate...

    in vialattea ne usano già molte meno, ma solo perché costano

    non parliamo poi degli impianti, dove ad esempio gli skilift hanno un operatore solo, in genere in partenza (all'arrivo ti arrangi), ma in alcuni casi come per le ancore svizzere è la partenza ad essere self service... con il pulsante di blocco di emergenza a disposizione del tipo che è il primo della coda

    per le seggiovie c'è il doppio operatore, ma tanto sta sempre in cabina e non ti aiuta manco morto
    simple maybe, but not easy

  6. #26
    Active Member Reputazione:11 L'avatar di docelektro
    Registrato dal
    Jun 2019
    Sesso
    residenza
    ai piedi del monte bracco
    Messaggi
    83

    Predefinito

    bè qui in tanti si credono tomba e poi tombano...

    Comunque ho sempre il caschetto da skate con le fiamme,si "rifà" l'etichetta dell'omologazione (se dovesse servire) e via...

    di sicuro non prendo quella porcheria della bern o il briko con lo spoilerino da doppia esse (scrauso sikier)
    Ultima modifica di docelektro; 06-09-19 a 23:54

  7. #27
    PRO Member Reputazione:36 L'avatar di Café Racer
    Registrato dal
    Jul 2018
    Sesso
    Messaggi
    797

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da gondor Visualizza il messaggio
    Direi quasi certo, devono legiferare nel dettaglio soprattutto per gli altri punti visto che quella del casco è abbastanza semplice da definire
    E' delegato a farlo entro 12 mesi...dopo 12 mesi la delega scade. considerando i nostri tempi legislativi, il cambio di governo e tutti gli altri cazzi non credo andranno a legiferare presto. Inoltre la parte grossa di questo DDL è la ridefinizione CONI e COI (di cui non ho capito niente) ma in sostanza consente maggiori libertà di associazione che invece prima dovevano afferire a qualche "cartello" olimpico o simili
    "Straights are for fast boards, turns are for fast riders."

  8. #28
    Active Member Reputazione:11 L'avatar di docelektro
    Registrato dal
    Jun 2019
    Sesso
    residenza
    ai piedi del monte bracco
    Messaggi
    83

    Predefinito

    quindi probabilmente nada...meglio così.

  9. #29
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:4299 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    20,408

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da gondor Visualizza il messaggio
    Direi quasi certo, devono legiferare nel dettaglio soprattutto per gli altri punti visto che quella del casco è abbastanza semplice da definire

    Per me, come detto in un altro thread, ci sta. Sarebbe carino che si spingesse anche sulla sicurezza di piste ed impienti. Perché non è che il casco da solo possa fare miracoli.

    Sì, ma per come vanno queste cose c'è sempre il rischio che finiscano per fare danni legiferando senza cognizione di causa ...

  10. #30
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:4299 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    20,408

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da testataecassa Visualizza il messaggio

    in particolare trovo aberranti le reti di protezione che specie nel nordest vengono abusate...

    Le reti sono sicuramente molto impattanti dal punto di vista estetico, però offrono un alto livello di sicurezza e in alcuni casi sono essenziali ... andrebbero usate con criterio, a volte ce ne sono di inutili, a volte non ci sono dove dovrebbero ...

    Se però si diffondesse il principio che in ogni punto in cui si possa schiantare qualche idiota ci va la rete altrimenti la società degli impianti è responsabile, il risultato finale sarebbe abominevole ...


    Quote Originariamente inviata da testataecassa Visualizza il messaggio

    non parliamo poi degli impianti, dove ad esempio gli skilift hanno un operatore solo, in genere in partenza (all'arrivo ti arrangi), ma in alcuni casi come per le ancore svizzere è la partenza ad essere self service... con il pulsante di blocco di emergenza a disposizione del tipo che è il primo della coda

    Se uno riesce a farsi male (in maniera giuridicamente rilevante) alla partenza dello skilift, allora vuol dire che deve stare a casa



    Quote Originariamente inviata da testataecassa Visualizza il messaggio

    per le seggiovie c'è il doppio operatore, ma tanto sta sempre in cabina e non ti aiuta manco morto

    Sono d'accordo, dovrebbero stare in prossimità del punto di discesa ...

    ... con una ruspa per rimuovere al volo quelli che cadono e così non dover fermare l'impianto

  11. #31
    PRO Member Reputazione:94 L'avatar di testataecassa
    Registrato dal
    Aug 2017
    Sesso
    residenza
    true camber is the way
    Messaggi
    978

    Predefinito

    tu scherzi con lo skilift, ma mia figlia quando le ancore sono molto alte fatica ad acchiapparle per partire e onestamente dopo che uno paga il giornaliero 85CHF un piccolo aiutino in partenza potrebbero degnarsi di darlo
    simple maybe, but not easy

  12. #32
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:4299 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    20,408

    Predefinito

    Questo è un altro discorso ...

    ... e in effetti io non avevo considerato i bambini ... o le donne, gli anziani ...


    Io ragiono sempre (a torto) in termini di snowboarder maschio ... a Courmayeur addirittura girano i disabili (con le sedie/sci ... non so come si chiamino)

  13. #33
    PRO Member Reputazione:94 L'avatar di testataecassa
    Registrato dal
    Aug 2017
    Sesso
    residenza
    true camber is the way
    Messaggi
    978

    Predefinito

    sugli handiski una volta ho assistito ad una scena assurda in Francia

    seggiovia ad morsa fissa con tappeto di imbarco, roba già complicata per uno sciatore normale ... arriva un ragazzo su sedia e due accompagnatori

    riuscire a salire era davvero una impresa senza rallentare la seggiovia... e ovviamente il pisteur era dentro al caldo... lo chiamano e si degna di rallentare, così che salgano

    nel mentre chiama via radio il collega all'arrivo dando il numero di seggiovia così che si preparasse a rallentare la discesa

    ovviamente il tizio all'arrivo era dentro al gabbiotto, non ha rallentato nulla e i tre sono ovviamente caduti scendendo e ci ha messo pure un po'ad accorgersene e fermare l'impianto

    tutto ciò a Monginevro dove una ragazzina ci ha già lasciato la pelle per una disattenzione dell'impiantista
    simple maybe, but not easy

  14. #34
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:4299 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    20,408

    Predefinito

    Eh sono sempre un po' pigrotti ...

    Per carità, capiamo che si facciano due balle così a stare lì tutto il giorno ... però ci portano a casa uno stipendio e con uno sforzo veramente minimo ...


    Com'è la storia della ragazzina ?

  15. #35
    PRO Member Reputazione:94 L'avatar di testataecassa
    Registrato dal
    Aug 2017
    Sesso
    residenza
    true camber is the way
    Messaggi
    978

    Predefinito

    a Claviere c'è una seggiovia, la col boeuf che è un bel casino legislativo

    la seggiovia ha la partenza in territorio italiano, ma dopo pochi metri entra in territorio francese in Monginevro

    è stata costruita secondo la normativa francese , molto meno restrittiva della nostra, e l'ustif l'ha omologata anche per la parte situata in Italia

    la gestione viene fatta dai francesi, secondo la normativa francese, quindi alla partenza anche se siamo in Italia c'è un solo operatore

    ora... già qui capisci che razza di casino legislativo ci sia.

    purtroppo nel 2013 una ragazzina sale con le amiche, tirano giù la sbarra ma sono messe male, una in braccio all'altra... tirano su la sbarra per sistemarsi e questa bimba inizia a scivolare di sotto. urla, paura e spavento, ma il pisteur alla partenza è assente, si è messo un attimo in pausa a fumare e quando riesce a fermare l'impianto la ragazzina è già caduta di sotto

    questa seggiovia è fetente perché sale talmente ripida in partenza che la caduta le è fatale

    ci fosse stato un secondo operatore come in Italia forse sarebbe viva
    se il pisteur invece di correre verso il pulsante di emergenza ben lontano, avesse avuto il telecomando di emergenza a tracolla, come ora hanno alcuni a Monginevro (non capisco però perché non tutti) , forse sarebbe viva



    ...


    una scena simile tre o quattro anni fa l'ho vista coi miei occhi: la pisteur in partenza alla prarial sempre a Monginevro dava le spalle alla linea perché stava aiutando un bimbo a salire. nel mentre sulla seconda.seggiola in linea , a circa 10 metri di altezza un ragazzo è scivolato sotto e i compari l'hanno acchiappato per miracolo

    era da un bel po' comunque che questo era mezzo appeso, ma lei non se ne è accorta se non ai primi urli

    la pisteur ci ha messo istanti interminabili ad accorgersene, e fermare l'impianto

    per fortuna in questo caso c'erano tre sciatori robusti e non tre bimbette
    simple maybe, but not easy

  16. #36
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:4299 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    20,408

    Predefinito

    Sarebbe questa :




    Non so se chi progetta gli impianti tiene in considerazione questo fattore, rispetto al quale ovviamente in molte situazioni più di tanto non si potrà fare ... ma cercare di contenere l'altezza sul primo tratto non sarebbe un'idea sbagliata ...

  17. #37
    PRO Member Reputazione:94 L'avatar di testataecassa
    Registrato dal
    Aug 2017
    Sesso
    residenza
    true camber is the way
    Messaggi
    978

    Predefinito

    dal video si vede bene che l'altezza è davvero considerevole

    in Italia so che i franchi verticali hanno vincoli molto più restrittivi che in Francia dove infatti ci sono dei passaggi ad altezze davvero rilevanti

    in quel punto avrebbero certamente potuto fare un pilone in più e iniziare la salita più dolcemente, del resto una volta lì c'era uno skilift per cui era certamente possibile stare bassi



    chiaro che questo avrebbe comportato costi maggiori per l'impianto, ma come giustamente dici andrebbe in primis pensata la sicurezza e la partenza è il punto dove più facilmente scivoli giù

    ho visto altezze mostruose in Francia... a val Thorens dove la seggiovia passa sopra al club Med fa davvero impressione

    Ultima modifica di testataecassa; 10-09-19 a 07:59
    simple maybe, but not easy

  18. #38
    PRO Member Reputazione:36 L'avatar di Café Racer
    Registrato dal
    Jul 2018
    Sesso
    Messaggi
    797

    Predefinito

    tirano giù la sbarra ma sono messe male, una in braccio all'altra... tirano su la sbarra per sistemarsi e questa bimba inizia a scivolare di sotto.
    Senza voler discolpare troppo il pisteur, però la parte di colpa ce l'hanno anche le sbarbe in questione eh, o se troppo piccole per riuscire a prendere una seggiovia da sole, i genitori o chi ne fa le veci...
    "Straights are for fast boards, turns are for fast riders."

  19. #39
    PRO Member Reputazione:20 L'avatar di head
    Registrato dal
    Feb 2018
    Sesso
    residenza
    BG-BS
    Messaggi
    925

    Predefinito

    Io vedo sempre più spesso gli inservienti in cabina al caldo e meno all'esterno.
    L'anno scorso a Montecampione al DossoRotondo mi si sono piantate due sciatrici all'arrivo della funivia e sono cadute e stavano lì..io sono sceso al volo (ero la seggio dietro) e gli sono atterrato sopra e santo Dio la seggio che mi precedeva che era vuota mi ha agganciato la tavola al sedile e per 3 metri mi ha trascinato nel girare e mi sono visto morire (pensavo mi avesse agganciato e mi portasse in discesa a testa in giu).
    Non cera nessuno in cabina e vacca impestata ho visto la morte.
    Sono dovuto andare subito in baita a farmi un bombardino per riprendermi psicologicamente

    Trovata in rete e volevo condividere...altezze max a cui arrivano gli impianti di risalita in Italia (agg. 2017):

    01) 3.462 metri - Funivia Punta Helbronner (Courmayeur)
    02) 3.458 metri - Funivia Testa Grigia (Cervinia)
    03) 3.400 metri - Skilift Geister I (Passo dello Stelvio)
    03) 3.400 metri - Skilift Geister II (Passo dello Stelvio)
    03) 3.400 metri - Skilift Payer (Passo dello Stelvio)
    06) 3.350 metri - Skilift Cristallo (Passo dello Stelvio)
    07) 3.332 metri - Seggiovia Bontadini (Cervinia)
    08) 3.275 metri - Funivia Indren (Gressoney)
    09) 3.265 metri - Funivia Punta Rocca (Marmolada)
    10) 3.214 metri - Seggiovia Beltovo II (Solda)
    11) 3.212 metri - Funivia Grawald (Val Senales)
    12) 3.201 metri - Seggiovia Grawald (Val Senales)
    13) 3.191 metri - Funivia Tofana (Cortina d'Ampezzo)
    14) 3.176 metri - Funivia Livrio (Passo dello Stelvio)
    15) 3.119 metri - Seggiovia Hintereis (Val Senales)
    16) 3.113 metri - Skilift Finail I (Val Senales)
    16) 3.113 metri - Skilift Finail II (Val Senales)
    18) 3.110 metri - Seggiovia Beltovo I (Solda)
    19) 3.092 metri - Skilift Gran Sommetta (Valtournenche)
    20) 3.090 metri - Seggiovia Lago Goillet (Cervinia)
    21) 3.050 metri - Funivia Trincerone (Passo dello Stelvio)
    22) 3.048 metri - Seggiovia Fornet (Cervinia)
    23) 3.038 metri - Seggiovia Teufelsegg (Val Senales)
    24) 3.030 metri - Seggiovia Passo dei Salati (Alagna)
    25) 3.017 metri - Funivia Cima Bianca (Bormio)
    26) 3.014 metri - Seggiovia Gletschersee I (Val Senales)
    26) 3.014 metri - Seggiovia Gletschersee II (Val Senales)
    28) 3.011 metri - Seggiovia Valbella (Bormio)

    29) 2.997 metri - Cabinovia Presena (Passo del Tonale)
    30) 2.991 metri - Funivia vecchio rifugio Mantova (Pejo)
    31) 2.977 metri - Funivia Passo Salati (Alagna)
    32) 2.970 metri - Cabinovia Passo dei Salati (Gressoney)
    33) 2.950 metri - Funivia Sass Pordoi (Gruppo Sella)
    33) 2.950 metri - Funivia Piz Serauta (Marmolada)
    35) 2.949 metri - Seggiovia Pancheron (Cervinia)

  20. #40
    PRO Member Reputazione:638 L'avatar di fdineve
    Registrato dal
    Jan 2017
    Sesso
    residenza
    Bergamo
    Messaggi
    1,397

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Café Racer Visualizza il messaggio
    Ho letto la legge, e sono un insieme di leggi delega, cioè con la stessa il governo si impegna a varare una serie di leggi, tra cui quelle relative agli sport invernali:

    1. Il Governo è delegato ad adottare, entro dodici mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, uno o più decreti legislativi, in materia discipline sportive invernali, al fine di garantire standard di sicurezza più elevati, secondo i seguenti principi e criteri direttivi:a)revisione della disciplinagiuridica applicabile agli impianti e dei relativi provvedimenti di autorizzazione o concessione, tenuto conto della durata del rapporto e dei parametri di ammortamento degli investimenti;b)revisione delle norme in materia di sicurezza previste dalla legge 24dicembre2003,n.363, prevedendo:1)obbligo di utilizzo del casco attualmente limitato ai minori di anni 14;2)obbligo per i gestori delle aree sciabili di dotarsi di un defibrillatoresemiautomatico con la presenza di personale formato per il suo utilizzo;3)individuazione dei criteri generali di sicurezza per la pratica dello sci-alpinismo e delle altre attività sportive praticate nelle aree sciabili attrezzate, nonchéprevisione di adeguate misure anche sanzionatorieche garantiscano il rispetto dei divieti e il pieno esercizio dellesuddettedisciplinesportivein condizioni di sicurezza e senza nuovi o maggiori oneri a carico dei gestori;4)rafforzamento, nell’ambito delle risorse finanziarie disponibili a legislazione vigente,dell’attività di vigilanza e controllo dei servizi di sicurezza e di ordine pubblico prevedendo un 15adeguato regime sanzionatorio, nonché dell’attività informativa e formativa sulle cautele da adottare per la prevenzione degli incidenti, anche con riferimento allo sci fuori pista e allo sci-alpinismo

    ..ma la proposta di vietare lo zno' non l'hanno piu' approvata ???
    Ciao
    Carlo

Pagina 2 di 5 primaprima 1234 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 19-01-17, 00:00
  2. Il mio salto nel mondo dello Snow :D
    Da snowhite nel forum Presentati al forum SnowboarDipendente
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 11-01-14, 17:09
  3. Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 29-12-13, 21:04
  4. 10 invenzioni orribili che riguardano il mondo dello snowboard
    Da AnnAliena2.0 nel forum Snowboarding is freedom
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 16-12-13, 22:54
  5. Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 07-09-12, 23:52

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •