Pagina 5 di 6 primaprima ... 3456 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 81 a 100 su 115
Questa discussione si intitola Condurre piegandosi/pseudo carving nella sezione Tecnica, appartenente alla categoria Snowboarding world;
  1. #81
    Active Member Reputazione:23 L'avatar di nakaniko
    Registrato dal
    Mar 2019
    Sesso
    residenza
    Venezia
    Messaggi
    81

    Predefinito

    Rieccomi, sperando di riprendere fra una seduta di chiropratico e l'altra... E manco ho visto la neve finora... Sigh.
    Intanto che io sappia più si allarga il passo più aumenta il delta, e quindi fisicamente se si stringe il delta va ridotto, sennò si rischia di sollecitare troppo il ginocchio specie in caso di caduta (come accadde a me nel 95 alla seconda uscita con una lapide hard che assomigliava vagamente ad uno sno' e che avrà avuto 45/20 fissi con passo fisso circa 43 o meno...). Inoltre a quel che so un passo largo aumenta la stabilità ma non la facilità a curvare, un passo più stretto il contrario, più facile curvare ma meno stabilità.
    Sul discorso duck/direzionale sicuramente il duck come curve è più armonico, però le volte che pure ho provato a mettermi in duck (con Nitro Pyro Asy 2015 159) più di tanto ho visto che non si spingeva e ho sempre odiato la posizione in backside a "tazza di cesso". Col direzionale imho spingi e inclini di più, e infatti su extremecarving anche per il soft cosigliano angoli soft persino quasi imbarazzanti, cioè molto positivi come 35/25... Io ho qualche perplessità, oltre certi limiti il soft non tiene perchè non ha reale tenuta laterale come gli hardboots (che ahimè ho venduto dovendo ridurre...). Però il backside è più difficile da fare pulito, e col direzionale la lamina non pare bastare mai; infine i rischi di controrotazione sono ovvimente superiori.
    Alla fine certi oldschool riders saggiamente usano 20 o 25 e dietro 0 e forse ottengono trasversalità e direzionalità contemporaneamente. Io fisso 25/10 e passo circa 52-53.
    Ma se non altro nell'attesa volevo fare una domanda. Le mie amate Nitro pare abbiano abbracciato la filosofia americana del curvare con i piedi e con la torsione, tanto che la Pantera avrebbe l'anima assottigliata al centro per avere torsione aumentata ma flex mantenuto solido. Un'amica ha appena preso la Fate nuova, dopo anni di storica Fate "classica" e dice che gira da sola ma le pare più morbida...
    Per converso invece la Dual di Swoard - quelli di extremecarving, svizzeri - viene puibblicizzata come tavola non rigida, forse anche medio-morbida, ma con un brevetto apposito per limitare al massimo la torsione. Quindi l'esatto opposto! E mi sa che al di là dei brevetti a livello europeo è una cosa che si ricerca da anni, le storiche F2 avevano il Tcs ovvero torsion control system... Per inciso l'amico oldschool milanese, tutt'altro che propenso all'hard, dopo aver provato casualmente la Dual se ne è innamorato ed è alla costante ricerca di un modello di ultima generazione. E quando gli ho parlato della soluzione opposta della nuova Pantera si è inorridito.
    Insomma chi ha ragione? Per carvare meglio una tavola che si torce e che quindi guidi coi piedi - si fa per dire - all'americana o il contrario oserei dire all'europea?

    P.s. non è solo teoria, in Paganella al primo weekend di febbraio fanno Nitro Carving Session...
    Snowboarder e windsurfer, vedere https://www.youtube.com/user/nakaniko/videos

  2. #82
    PRO Member Reputazione:43 L'avatar di Café Racer
    Registrato dal
    Jul 2018
    Sesso
    Messaggi
    891

    Predefinito

    Io al momento giro con +18/+3, e 57 di stance su bataleon carver ma sento la necessità di stare più orientato verso il nose in quanto devo sempre sovraruotarmi specie nelle transizioni front to back; ho provato a passare a +30/+15 ma ho la sensazione di essere un po' "imballato" a basse velocità, e mi chiedevo se aumentando lo stance non migliorasse, ma pare essere l'esatto contrario, quindi proverò riducendo.

    Insomma chi ha ragione? Per carvare meglio una tavola che si torce e che quindi guidi coi piedi - si fa per dire - all'americana o il contrario oserei dire all'europea?
    Il risultato è lo stesso, ma dipende cosa ti da sensazioni migliori. Io sono pro eurocarving, la cosa delle gambe la uso quando vado piano e/o quando è molto ripido e ghiacciato
    "Straights are for fast boards, turns are for fast riders."

  3. #83
    Member Reputazione:10 L'avatar di Centa87
    Registrato dal
    Dec 2019
    Sesso
    residenza
    Fidenza
    Messaggi
    14

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Ack Visualizza il messaggio
    Devi essere centrato rispetto alla lamina e alla parte di tavola a contatto con il fondo (battuto)

    Basta che usi boccole corrispondenti :

    X:: ::X

    :X: :X:

    ::X X::
    Sulle boccole sono centrato come nel tuo schema ( :X: :X: ), ma misurando da centro attacco a fine tavola (nose e tail rispettivamente) trovo una differenza di circa 4-4,5 cm a favore del nose!
    Penso sia normale essendo una tavola directional, la danno anche come stance setback 2.2 cm.. direi che sono a posto così!




    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

  4. #84
    PRO Member Reputazione:649 L'avatar di fdineve
    Registrato dal
    Jan 2017
    Sesso
    residenza
    Bergamo
    Messaggi
    1,533

    Predefinito

    2,2 x 2 = 4,4
    Ciao
    Carlo

  5. #85
    Member Reputazione:10 L'avatar di Centa87
    Registrato dal
    Dec 2019
    Sesso
    residenza
    Fidenza
    Messaggi
    14

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fdineve Visualizza il messaggio
    2,2 x 2 = 4,4
    Esatto XD

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

  6. #86
    Active Member Reputazione:11
    Registrato dal
    Dec 2019
    Messaggi
    48

    Predefinito

    Ho avuto la fortuna di provare la Dual della Sword

    tavola molto carina e facile da portare (non sembra così lunga quanto in realtà è)

    personalmente però non L ho trovata particolarmente prestante per il carving (un po troppo morbida)

  7. #87
    Ack
    Ack non è in linea
    PRO Member Reputazione:4309 L'avatar di Ack
    Registrato dal
    Apr 2012
    Sesso
    residenza
    Ivrea e Courmayeur
    Messaggi
    20,778

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Centa87 Visualizza il messaggio
    Sulle boccole sono centrato come nel tuo schema ( :X: :X: ), ma misurando da centro attacco a fine tavola (nose e tail rispettivamente) trovo una differenza di circa 4-4,5 cm a favore del nose!
    Penso sia normale essendo una tavola directional, la danno anche come stance setback 2.2 cm.. direi che sono a posto così!

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk


  8. #88
    Active Member Reputazione:23 L'avatar di nakaniko
    Registrato dal
    Mar 2019
    Sesso
    residenza
    Venezia
    Messaggi
    81

    Predefinito

    Già la morbidezza della Dual mi frena, ho sempre avutk bisogno di una risposta reattiva e duretta.
    Poi i cambi di produttore e le.voci di tavole rotte... Le mie Nitro reagiscono imperterrite anche a rocce conficcate, invece
    Snowboarder e windsurfer, vedere https://www.youtube.com/user/nakaniko/videos

  9. #89
    Active Member Reputazione:11
    Registrato dal
    Dec 2019
    Messaggi
    48

    Predefinito

    La dual L ho provata per una mattinata intera e ripeto ottima tavola
    Anche agile a dire il vero visto la misura una 163)
    ma per carvare decisamente inferiore alla squad prime 156 che uso regolarmente

    specie ad alte velocità non c’era storia (peccato perché ero arrivato al test con L idea che fosse la mia tavola definitiva ed invece )

  10. #90
    Active Member Reputazione:11
    Registrato dal
    Dec 2019
    Messaggi
    48

    Predefinito

    Anche io in realtà ero alla ricerca di uno snowboard bello tosto da usare per le nere di mattina presto per poter condurre senza patemi d animo in certe condizioni

    ma ancora non sono riuscito a trovare la quadra

  11. #91
    PRO Member Reputazione:43 L'avatar di Café Racer
    Registrato dal
    Jul 2018
    Sesso
    Messaggi
    891

    Predefinito

    specie ad alte velocità non c’era storia
    carving non è sinonimo di velocità eh, tutt'altro.

    La swoard dual, e altre tavole da carving, non sono super rigide per una ragione: oltre un certo grado di flex la tavola smette di accomodarsi nel suo solco e tende a "tirare dritto" inizia a saltellare e ti impedisce di raccordare bene le curve.
    Non so se avete mai avuto sotto i piedi una ride timeless ma la sensazione è che finchè vai veloce senza piegare molto è uno spettacolo, non molla mai, non appena cerchi di forzarla un po' in curva inizia a soffrire, e poi soffri tu.
    "Straights are for fast boards, turns are for fast riders."

  12. #92
    PRO Member Reputazione:649 L'avatar di fdineve
    Registrato dal
    Jan 2017
    Sesso
    residenza
    Bergamo
    Messaggi
    1,533

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Café Racer Visualizza il messaggio
    carving non è sinonimo di velocità eh, tutt'altro.
    Ciao
    Carlo

  13. #93
    Active Member Reputazione:11
    Registrato dal
    Dec 2019
    Messaggi
    48

    Predefinito

    Ho avuto la timeless circa 10 anni fa

    ottima tavola avevo la versione grigia con quelle bellissime corna sia in Punta che in coda (volevo la verde ma la mia misura non era disponibile)

    per quanto riguarda il carving rispetto ogni opinione ma carvare ad alta velocità si può fare anche con la dual sword solo che è più complesso per la sua anima morbida

    e più semplice farlo con tavole dal flex duro come una squad prime od una scoot Rocco

    ed ovviamente e di una semplicità mostruosa farlo con tavole da cross board come la Oxygeen (qui entriamo però in un altro discorso poiché sono tavole non adatte a girare in piste affollate
    vuoi per la loro rigidità vuoi per il loro radius spesso e volentieri superiore ai 15/17 metri che le rendo difficilmente manovrabili)

  14. #94
    Active Member Reputazione:23 L'avatar di nakaniko
    Registrato dal
    Mar 2019
    Sesso
    residenza
    Venezia
    Messaggi
    81

    Predefinito

    Hehehe ma mi sa che qui hai sconfinato in territorio hard o come si diceva con bella definizione un tempo Alpine...
    Mi pare si chiamasse Proton e una mattina a MdC me la prestarono, bé cercando di restare sulla lamina finii nel bosco sottostante...
    Invece continuo ad usare fra le altre Nitro Torque 164 ma con 135 di lamina, ma occhio che le bx pure in fresca profonda sono critiche non avendo gran spatola davanti e pure rigida...
    Ovvio dipende dalle annate, magari le ultime col decamber pure vanno in fresca, anche se la geometria é piuttosto particolare
    Ultima modifica di nakaniko; 11-01-20 a 15:29 Motivo: android é una mierda, faccio 10 errori col windows phone ne facevo 2
    Snowboarder e windsurfer, vedere https://www.youtube.com/user/nakaniko/videos

  15. #95
    Active Member Reputazione:11
    Registrato dal
    Dec 2019
    Messaggi
    48

    Predefinito

    E si sono tavole che richiedono velocità per girare

    comunque la dual sword come sensazione se la devo avvicinare a qualcosa come tenuta è molto simile ad una squad rocker il problema grosso che la rocker e 156 e la dual era 163 per cui per me fu un bel no


    giusto per precisazione le Volkl 156 sono entrambe. Wide

    comunque io sono ancora alla ricerca di una tavola un pelo più prestante della Squad prime per carving che sia wide e possibilmente twin (amo carvare anche in switch )

  16. #96
    Member Reputazione:10 L'avatar di Centa87
    Registrato dal
    Dec 2019
    Sesso
    residenza
    Fidenza
    Messaggi
    14

    Predefinito

    Alla fine Domenica ho provato la Texas e devo dire che mi sono trovato bene!
    Sarà che la tavola non è durissima ma non ho notato grossi problemi di impuntamento lamina nonostante il camber tradizionale, c’è da stare un attimo più attenti ma la sento molto bene!
    Inoltre sorregge meglio i miei 90 kg, in front sono riuscito a fare delle belle curve rotonde e sentivo bene la lamina in presa… in back devo lavorarci ancora perché come trovo un po’ duro mi irrigidisco e tende a saltellare e scapparmi… colpa della mia posizione sicuramente. Ho piantato una botta considerevole su un lastrone tanto che mi si sono stracciati i pantaloni ed ho un gomito gonfio e violaceo .
    Cosa posso fare per aumentare la sensazione di stabilità in back oltre a curare la posizione? La donna suggerisce di aprire anche dietro il piede e provare ad allargare un po’, ma che è anche una questione molto personale. Al momento ho gli attacchi a -9/+19 e stance 54 cm.. sono 1,76 dite che posso azzardare ad allargare un pochino? Magari anche con duck simmetrico -12/+12? Le lamine mi sembrano ok, e considerato che in front non ho problemi nemmeno sui muri, penso sia solo un problema mio non della tavola.

    Mi dicono dalla regia (fortuna che la mia donna ci sa andare davvero in znò e riesce a notare i miei errori) che tendo ad ingobbirmi buttando indietro il sedere ma che sono abbastanza parallelo alla tavola.

  17. #97
    PRO Member Reputazione:43 L'avatar di Café Racer
    Registrato dal
    Jul 2018
    Sesso
    Messaggi
    891

    Predefinito

    Sei regular? In transizione tra front e back avvitati rotando il busto in senso antiorario, portando il braccio destro verso la neve.
    "Straights are for fast boards, turns are for fast riders."

  18. #98
    Member Reputazione:10 L'avatar di Centa87
    Registrato dal
    Dec 2019
    Sesso
    residenza
    Fidenza
    Messaggi
    14

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Café Racer Visualizza il messaggio
    Sei regular? In transizione tra front e back avvitati rotando il busto in senso antiorario, portando il braccio destro verso la neve.
    Goofy!
    Proverò anche questa grazie, per ora mi hanno suggerito di tenere il braccio sinistro (quello verso il tail per me) dietro la schiena e devo ammettere che riesco a stare bello in linea con le spalle con questo accorgimento. Prossimo giro provo a farmi fare un video decente, ne ho uno della primissima volta sulla tavola ma ho cambiato diverse cose da allora, anche sé è di novembre e questa era solo la terza volta

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

  19. #99
    Active Member Reputazione:11
    Registrato dal
    Dec 2019
    Messaggi
    48

    Predefinito

    I motivo possono essere vari

    spesso non si esegue il coretto piegamento delle gambe

    alle volte non si usano i talloni come si dovrebbe

    o semplicemente non si è centrali sulla tavola

    bi sognerebbe capire tramite un video

    alcune cose però le puoi vedere da te

    le spalle in base a ciò che vuoi fare -carving od Eurocarving andrebbero tenute in linea o ruotate a caricare L anteriore

    Ad esempio per vedere se sei centrato puoi provare a prendere la tavola al centro degli attacchi frontalmente mentre fai la curva in back

    se vuoi vedere se stai facendo il piegamento corretto puoi provare a toccare gli spoiler con entrambe le mani mentre fai la curva

    per vedere se muovi le spalle puoi provare a scendere con un bastone (va bene anche un tubo di plastica che si usa per le bandiere allo stadio tra le spalle e dietro la testa questo ti obbliga a tenere le spalle nel modo corretto

    per capire se stai usando bene i piedi quando fai le curve in back puoi provare a tirare su la punta del piede posteriore e sentire se la lamina fa presa


    per quanto riguarda gli attacchi ed angolazioni e molto personale e va in base ad i gusti ed alla mobilità del tuo corpo

    ad esempio io uso carvare ed euro carvare con 18 -18 (15 -15) in base al periodo

    essenzialmente quando fai il piegamento devi sentire i tuoi piedi liberi e non devono forzare su gli attacchi

    chiedi pure se alcune cose non sono stato chiaro

  20. #100
    Member Reputazione:10 L'avatar di Centa87
    Registrato dal
    Dec 2019
    Sesso
    residenza
    Fidenza
    Messaggi
    14

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Olivetta Visualizza il messaggio
    I motivo possono essere vari

    spesso non si esegue il coretto piegamento delle gambe

    alle volte non si usano i talloni come si dovrebbe

    o semplicemente non si è centrali sulla tavola

    bi sognerebbe capire tramite un video

    alcune cose però le puoi vedere da te

    le spalle in base a ciò che vuoi fare -carving od Eurocarving andrebbero tenute in linea o ruotate a caricare L anteriore

    Ad esempio per vedere se sei centrato puoi provare a prendere la tavola al centro degli attacchi frontalmente mentre fai la curva in back

    se vuoi vedere se stai facendo il piegamento corretto puoi provare a toccare gli spoiler con entrambe le mani mentre fai la curva

    per vedere se muovi le spalle puoi provare a scendere con un bastone (va bene anche un tubo di plastica che si usa per le bandiere allo stadio tra le spalle e dietro la testa questo ti obbliga a tenere le spalle nel modo corretto

    per capire se stai usando bene i piedi quando fai le curve in back puoi provare a tirare su la punta del piede posteriore e sentire se la lamina fa presa


    per quanto riguarda gli attacchi ed angolazioni e molto personale e va in base ad i gusti ed alla mobilità del tuo corpo

    ad esempio io uso carvare ed euro carvare con 18 -18 (15 -15) in base al periodo

    essenzialmente quando fai il piegamento devi sentire i tuoi piedi liberi e non devono forzare su gli attacchi

    chiedi pure se alcune cose non sono stato chiaro
    Grazie, sei stato gentilissimo e molto chiaro!
    Sicuramente un video aiuterebbe a capire tante cose… provvederò a farmelo fare alla prossima uscita! La mia sensazione (anche guardando la mia ombra) è di essere ben posizionato come rotazione delle spalle ma probabilmente sono troppo rigido in tutti gli altri frangenti, il che mi porta a sporgere il sedere indietro e scendere troppo con la testa in avanti.
    Potrebbe anche essere un semplice fattore di “esperienza”… al momento sono iper concentrato su tutti i movimenti e le posizioni che ancora non mi vengono naturali, quindi magari faccio un po’ di casino.
    Una cosa sicuro non ho mai provato a fare, ovvero lavorare di tibia per inclinare di più la tavola sollevando le dita dei piedi. Questo forse è un trucchetto che può aiutarmi perché sento che la lamina back fa meno presa della front, con conseguente insicurezza mia. Potrei anche provare a regolare gli spoiler degli attacchi per inclinarli un po’ di più in avanti… su 5 posizioni disponibili dove 1 è molto aperto e 5 molto chiuso li ho regolati sul 2… magari provo a metterli sul 3 e vediamo che succede!

Pagina 5 di 6 primaprima ... 3456 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Avvicinarsi al carving...
    Da lory_Jax nel forum Tecnica
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 02-02-18, 12:20
  2. Consigli sul carving
    Da Beslan8 nel forum Tecnica
    Risposte: 19
    Ultimo messaggio: 09-01-17, 23:54
  3. Curvare e condurre su lamina... Chiarimenti pls
    Da valekitty85 nel forum Tecnica
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 21-11-14, 12:45
  4. Tonale 01/12 - prime "pseudo" discese
    Da Elly nel forum Racconta la tua giornata on board
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 04-12-13, 20:08
  5. video di carving
    Da Makkio nel forum Video
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 20-12-12, 22:35

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •