annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Alagna 2011, Snowboard e nuove conoscenze. Che spettacolo!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Alagna 2011, Snowboard e nuove conoscenze. Che spettacolo!

    Venerdì 18 marzo 2011 ore 13:00 io e nunna iniziamo a preparare la roba e la macchina per partire.
    Ore 15:00, dopo aver mangato un boccone partiamo alla volta di Alagna from Tuscany con furore .
    Fortunatamente non troviamo casino per la strada e il viaggio fila liscio. Dopo 6 ore arriviamo a destinazione, hotel Genzianella in Alagna city!
    Ci mangiamo una scaloppina alla Valdaostana (un pò pesantuccia) e andiamo a letto.
    La camera è tranquilla, un pò tetra nei colori ma ampia e spaziosa.
    La mattina sveglia alle 7:00 colazione veloce e pronti per partire.
    Andiamo a fare lo skipass per 2 giorni.
    Appena fatto, mi chiama la Maki (insieme a sua cugina) e mi dice che avevano 10 minuti e arrivavano...

    Io e nunna da buoni gentiluomi NON le aspettiamo e decidiamo di andare a farsi una discesa e di ritrovarsi al passo Salati.
    Mi dispiace Maki ma la voglia di surfare aveva preso il sopravvento

    Dopo una prima discesa di riscaldamento ci troviamo io, nunna, maki e sua cugina a passo Aalati (c'è stato anche un piccolo disguido sul luogo di ritrovo ma niente di che).
    Saluti di rito, 2 chiacchiere strimizzite e subito la domanda... Quale pista facciamo?
    E giù! Via! Abbiamo iniziato a girare per il comprensorio senza sosta.

    Pista, fuori pista, salti improvvisati, trikkeggi e jibbing e insomma tutto quello che si può fare con lo snowboard!

    A questo punto devo fare i miei complimenti alla Maki che è veramente brava, ci sa fare con il suo snowboard! E poi si butta senza paura da tutte le parti! Grande!
    Anche sua cugina è spericolata purtroppo ancora non si è convertita allo snow... ma c'è tempo .
    Insomma la giornata continua a gonfie vele, qualche foto e video, e giù! Il tempo è variabile a volte sole, a volte nuvoloso.
    Inizio a avere un languorino, ma non volevo essere quello che guastava la festa chiedendo una pausa, ma alla fine cedo e chiedo di mangiare un boccone prima di continuare...

    Ecco, ora inizia la parte più brutta della giornata.
    Infatti andiamo in baita ordiniamo le nostre polente e lasagne ma un piccolo disguido tra i camerieri non le farà mai arrivare al nostro tavolo. Non voglio andare nello specifico, ma questo piccolo disguido ci costa 1 ora preziosa sulle piste.

    Nonostante tutto ripartiamo alla grande e come ultima pista facciamo quella del ritorno a Alagna che è lunghissima! Verso la fine la Maki riesce a spararmi in faccia anche un bel 360 su un dislivello della pista! Go go go!

    In fondo alla pista scopro che l'albergo si trova a 2 passi dalla fine della pista... show!

    Ci beviamo una birretta al bar delle guide e nel frattempo ci raggiunge anche Andrew e la sua fidanzata.
    Fatte 2 chicchiere ci cambiamo veloce per la cena in quanto le ragazze dovevano ripartire per tornare a casa.
    Non riusciamo a trovare un ristorante libero in tutta Alagna (la prossima volta fissiamo, va bene Andrew?), quindi ripieghiamo sul bar delle guide dove mangiamo una pizza sugelata
    E arriva il fatidico momento dell'estrazione della maschera offerta da TheBoff.
    Decidiamo di fare i bigliettini e di inserirli nel sacchetto portamaschera... facciamo a eliminazione fino a scoprire il vincitore, così c'è suspance!

    Indovinate chi si è portata la maschera a casa?
    Quella culosa della Maki! go go go!

    I perdenti si consolano dicendo frasi del tipo: Vabbè dai, tanto qualcuno la doveva vincere!

    Dimenticavo un altra cosa importante della serata. Io e nunna abbiamo imparato una nuova parola: Il CAGOTTO!
    E voi lo sapete cos'è?

    Nunna ha riso tutta la sera con questa parola!

    A questo punto è arrivato il momento dei saluti... ci lasciano la Maki e sua cugina che rientrano a casa.

    Mentre con Andrew ci diamo appuntamento alla mattina dopo perchè ancora non è finita, anzi!

    Appena fatta colazione partiamo subito, doveva venire anche theCloro ma poi ci chiama dicendoci che non può venire.
    Con Andrew ci eravamo già conosciuti a Modena allo Skipass ma non avevamo mai surfato insieme.

    Io e nunna accusiamo un pò la stanchezza del giorno prima, tanto che diciamo a Andrew..."iniziamo con calma".
    Non l'avessimo mai detto... iniziamo subito a macinare km di piste senza fermarsi!
    Risalendo a passo salati, notiamo che è aperta anche la funivia che porta a punta Indren da cui si riscende solo in fuori pista. Senza indugio decidiamo di andarci.

    E' obbligatorio l'ARVA quindi ci facciamo una super discesa fino a Alagna per noleggiare l'ARVA e risalire! Andrew da buon fuoripistaio ha il suo personale.

    Arriviamo in cima a punta Indren ci facciamo una bella foto di gruppo e giù per il pendio!
    La neve non è fresca come mi aspettavo ma ci divertiamo lo stesso... anche se ci sono dei punti dove ci siamo dovuti staccare la tavola.
    Però c'è il canale delle aquile (mi sembra si chiami così) che dire che è una spettacolo, è poco!
    Peccato per la neve che non era un granchè, ma surfare tra due costoni di roccia con una pendenza niente male, non ha prezzo!

    Dopo una gran sudata tra sganciarsi, camminare e riagganciarsi, ritroviamo la via degli impianti...
    Con il freerider per eccellenza Andrew non potevamo non fare un pò di sano fuoripista!

    Tra una curva e l'altra sta giungendo al termine anche questa giornata.

    Ci rifacciamo per l'ultima volta la super pista che porta a Alagna, ma purtroppo la giornata è al termine.
    Ci cambiamo veloce, 4 chiacchiere con Andrew e la fidanzata, e ripartimano per tornare a casa senza perdere tempo, per evitare di tornare tardissimo.

    A questo punto ci stanno bene i ringraziamenti, ci copio quelli che avevo già fatto nell'altro post:

    In primis un ringraziamento generale a tutti! Mi sono stradivertito sono stati 2 giorni di fuoco, infatti oggi sto risentendo le conseguenze ai polpacci

    Poi un grazie particolare a (non badate all'ordine):

    • Andrew per avermi aiutato e sostenuto a organizzare il tutto e per le grandi surfate di Domenica

    • La fidanzata di Andrew per aver sopportato la nostra voglia violenta di snobordare

    • La Maki per aver reso la prima giornata del raduno uno spasso totale

    • La cugina di Maki per averci aspettato e a volte seguito durante i nostri trikkeggi cazzeggi fuori pista

    • Nunna per avermi accompagnato in questa uscita pazzoide ( in toscano si dice "stracanata")


    Nunna si è messo sotto a montare il video, a breve lo pubblicheremo, non perdetevelo!

  • #2
    gran bel resoconto! direi che non manca niente! A parte il fatto che la cena del sabato al bar delle guide è iniziata all'aperto! Per fortuna poco dopo si è liberato un tavolo dentro, altrimenti saremmo diventati noi dei surgelati!
    Ed è proprio per questo che è uscita la parola "cagotto"! Quante risate! Vedere Nunna che a intervalli regolari dal nulla scoppia a ridere non ha prezzo!
    Un po di rammarico per la qualità della neve nel fuoripista e nel canale delle aquile dove non ci siamo potuti esprimere al meglio, ma non ci si puo comunque lamentare! La prossima volta però voglio assolutamente qualche lezione di freestyle! Perche cosi mi sento un rider a metà!
    Grazie ancora a tutti! Sicuramente sarà un'esperienza da ripetere! Non vedo l'ora, anzi, fisserei gia una data

    Commenta


    • #3
      e pensare che potevo essere dei vostri se non fosse stato per quei cazzo di tecnici !!
      deve essere stata una figata, mado come mi roga
      azz ma alla maki allora gli fumano i cogl...

      ps: io sapevo cosa era il CAGOTTO xchè sono stato 2 volte a Sharm El Sheik e lì viene nominato ogni 10 min dagli animatori... e non viene solo nominato, ti prende proprio (cmq questa è un'altra storia)

      ps2: bravi nunna e magro anche io non avrei aspettato quando si tratta di surfare non si aspetta nessuno

      Commenta


      • #4
        Giusto Andrew! Mi ero dimenticato il particolare...
        In più c'è da aggiungere che il secondo giorno, appena svegli, il tempo non era dei migliori, ma una volta saliti sulle cime c'era un sole che spaccava le pietre!
        Infatti nelle foto si notano le nuvole basse che coprivano le valli!

        Commenta


        • #5
          Avete descritto tutto con grande dedizione!!! Grazie ancora ragazzi per la giornata sulla neve e per la compagnia!!!! mi sono veramente trovata bene a surfare con voi!!!! e grazie anche x la serata.. ci siamo fatti delle grasse risate ... W il cagotto e la risata di Nunna se ci penso mi viene tutt'ora da ridere!!!
          Peccato non aver fatto giornata sulla neve anche con Andrew.. ma si recupera.. magari sabato!!! hehehe
          ho iniziato a caricare qlk foto in rete. non sono tutte...
          però....
          https://picasaweb.google.com/1020277...750165/Alagna#

          ps.... ho un gran culo ... confermo

          Commenta


          • #6
            ora però mi avete incuriosita troppo... cos'è questo tanto nominato "cagotto"??!

            Commenta


            • #7
              Belle foto Maki

              Mik... non sai cos'è il cagotto?!

              Prova a indovinare...

              Commenta


              • #8
                ma nn saprei proprio da dove partire... un aiutino??!

                Commenta


                • #9
                  la parola uscì così....

                  Allora, non avevamo prenotato il ristorante e non c'era posto neanche a pagarlo.
                  L'unico locale dove ci davano da mangiare era un piccolo pub, ma dovevamo mangiare fuori al freddo. Ordiniamo e ci sediamo fuori.

                  Iniziano ad arrivare le pizze e iniziamo a mangiare... poco dopo si libera un posto all'interno del locale, quindi decidiamo di trasferirci e Andrew esclama:

                  Meno male andiamo dentro altrimenti, tra il freddo e la birra ghiacciata, mi prende un cagotto!

                  Non puoi NON indovinare!

                  Commenta


                  • #10
                    aaaaaah ci sono arrivata solo ora!!!
                    certo mi immagino voi a ridere come dei cretini per tutto il tempo al solo nominare o pensare a questa parola!!

                    Commenta


                    • #11
                      bhè a andrew e maki non faceva tanto effetto, fa parte del loro dialetto. Ma a me e nunna ci ha fatto piegare dal ridere. Nunna addirittura rideva anche quando parlavamo di altro, era incontenibile

                      Commenta


                      • #12
                        magro così però mi fai salira ancora di più la scimmia !!!leggendo queste righe mi accorgo di essermi perso un gran bel week and mannaggia !!!

                        Commenta


                        • #13
                          Zazzi... dovevi venire! Anche a costo di scappare di casa

                          Commenta


                          • #14
                            hahahahaha se ci penso ancora rido... bisogna fare un video a Nunna in cui parte a ridere!!!!
                            .... ma poi ... volgiamo dimenticare un'altra frase storica...

                            "oooooh.... oggi sono SODDISFATTO.... anche io ..SO DISFATO"!!!!!!!!!!!!!!!!!

                            ma chi l'aveva detta!?

                            Commenta


                            • #15
                              Vero!
                              Questa me l'ero persa!

                              Frase detta da nunna a fine giornata

                              Maki: "Sono soddisfatta della giornata (o del 360 chiuso... non ricordo )"
                              Nunna: "io invece, so disfatto!"

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X