annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

REPORT: tavola Morrow Seneca 2011

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • REPORT: tavola Morrow Seneca 2011

    Se apriamo l’homepage della Morrow, andando a leggere la descrizione della Seneca, troviamo scritto: “La Seneca è stata progettata per essere divertente e facile da guidare, (…) è la scelta numero uno per le donne in cerca di avanzare con la loro tecnica”.
    Ma vediamo cosa c’è realmente di vero in questa affermazione, quali sono i pregi della Seneca e quali sono invece i suoi difetti…

    PRO
    In effetti non posso dare torto a chi ha scritto la descrizione di questa tavola, ho testato di persona che la Seneca è davvero una bomba, una tavola eccezionale, di una maneggevolezza e facilità di guida uniche, leggera come una piuma e capace di darti tanta sensibilità come poche altre riescono a fare.
    E’ costituita da un cuore al 100% in legno, ed è molto stretta nella zona centrale proprio per aumentarne la reattività e la fluidità. E’ indubbiamente adatta ad una ragazza, una tavola in grado di aiutarci e di facilitarci in ogni nostra decisione, una tavola che si lascia cavalcare e comandare pur non avendo un’elevata forza muscolare per gestirla.
    La struttura rocker/camber misto di tipo Morr-Rock è studiata in modo secondo me perfetto, unendo una zona centrale con camber di tipo flat con la zona più esterna, che parte dagli attacchi ed arriva fino alla punte, a camber inverso. In questo modo la Seneca rende più facili i trick e i salti, fornisce maggiore galleggiamento nella powder grazie alla sua punta sollevata, però allo stesso tempo non ci penalizza molto in pista e ci permette di avere una buona tenuta in curva ed in velocità pur non avendo una tavola con camber tradizionale.
    In poche parole è una tavola davvero giocosa e ultra reattiva, in grado di accompagnare noi ragazze in ogni situazione e di assecondarci in tutto ciò che vogliamo fare: nel freestyle e nelle discese in neve fresca dove davvero riesce a dare il meglio di sé, ma sa farsi valere anche nelle classiche discese in pista in cui magari ci vogliamo divertire con qualche curva in velocità o con la mano a terra!
    La Seneca è di colore principalmente nero, con disegni viola/fuxia e con delle parti glitterate che brillano con la luce. Inoltre il top è caratterizzato da una verniciatura a specchio, che lo rende lucido e più brillante.
    Possiamo poi notare la soletta disegnata con colori che si riflettono sulla neve: in questo modo, quando la tavola è poggiata sulla neve, si crea un effetto simile ad avere dei neon sotto la tavola, che illuminano la neve circostante con stupendi riflessi colorati.
    Insomma, è stata rivolta particolare attenzione non solo alla struttura della tavola ma anche al suo design, per renderla ancora più perfetta per una ragazza che non vuole passare inosservata quando si lancia sul suo snow!

    CONTRO
    Come è ovvio che sia, scegliendo di acquistare una tavola rocker, dobbiamo valutare il fatto che questo tipo di struttura non ha solo pregi ma anche qualche difetto (seppur a mio parere si tratta solo di piccolissimi difetti, che in confronto a tutti i vantaggi che ci offre questa tavola sono davvero insignificanti!).
    Dobbiamo considerare che il camber inverso ci penalizza un pò su ghiaccio, poiché la presa della lamina avviene su una zona più ristretta e quindi è minore rispetto alla tenuta del camber classico; ma comunque questo problema viene secondo me minimizzato grazie alla tecnologia Morr-Rock, e anche se la tavola parte in curva, con un po’ di sensibilità ed esperienza, rimane abbastanza facile riprendere subito la presa della lamina.
    Va considerato inoltre che la Seneca è una tavola molto reattiva e divertente, ma non è adattissima per scendere in velocità in pista, poiché essendo molto flessibile tende a sbacchettare e a perdere stabilità all’aumentare della velocità, e questo viene amplificato ancora più dal camber inverso… ma parliamoci chiaro, chi acquista una tavola del genere non lo fa per utilizzarla unicamente sullo slalom gigante, ma lo fa per avere una tavola polivalente e con cui principalmente giocare e divertirsi, e quindi già in partenza deve valutare se il gioco vale la candela!
    Ultimo dettaglio, il top della tavola è molto carino e ricercato come colori, ma a mio parere rimane un po’ delicato, infatti ho notato che tende a segnarsi abbastanza facilmente… però, come qualcuno mi ha detto, una tavola segnata è una tavola vissuta, quindi secondo alcuni la cosa non è totalmente negativa!

    CONCLUSIONI
    Purtroppo la Morrow per ora non è una marca famosa e conosciuta, anzi siamo in ben pochi ad avere queste tavole. I prezzi sono bassissimi, con meno di 200 euro possiamo acquistare tavole della stagione in corso e con tecnologie assolutamente all’avanguardia, e a mio parere la qualità del prodotto è ottima anche se non abbiamo sotto ai piedi una tavola costruita dalle principali case di snowboard.
    In conclusione mi sento di dire che il rapporto qualità/prezzo della Seneca è elevatissimo, spendendo due soldi possiamo avere l’occasione di acquistare una tavola che se la combatte con le sorelle più conosciute e di marche più famose, e abbiamo così l’opportunità di divertirci come delle matte sulla neve senza dover spendere cifre esagerate per toglierci qualche sfizio.
    La Seneca è davvero una tavola leggerissima, perfetta per giocare, per divertirsi da mattina a sera senza mai fermarsi, e per evolversi senza troppa fatica!
    File allegati
    Ultima modifica di Mik; 28-02-11, 14:50.

  • #2
    Gran bella recensione! Utile e precisa...

    Ormai ho capito che ogni volta che apro una discussione/articolo iniziata/o da Mik, dovrò prepararmi a farle i complimenti!

    Commenta


    • #3
      e c'è anche da dire che è la prima relazione tecnica sull'attrezzatura postata qui sul topic del contest
      come sempre, grande mik!

      Commenta


      • #4
        ma dai, fatela finita con tutti questi complimenti!! sennò va a finire che mi monto troppo la testa... hahahaha

        Commenta


        • #5
          complimenti mik ,ottima recenzione !!!

          Commenta


          • #6
            comunque davvero grazie Magro, Andrew e Zazzi!
            e per qualsiasi aiuto/contributo al forum resto sempre volentieri a disposizione (purtroppo tempo permettendo...)!

            Commenta


            • #7
              ottima recensione mik...
              me l'ero persa

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Zeus Visualizza il messaggio
                me l'ero persa
                meglio tardi che mai Zeus

                comunque quella recensione era stata scritta appena avevo comprato la tavola, dopo averla testata un solo giorno in pista... oramai che è un pò che la uso, non pocco far altro che confermare tutto ciò che ho scritto.
                mi sta davvero riempiendo di soddisfazioni questa Seneca

                Commenta


                • #9
                  bene allora

                  Commenta

                  Sto operando...
                  X