annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

PULIZIA A CALDO qualcuno sa cos'é???

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • PULIZIA A CALDO qualcuno sa cos'é???

    Scusate ragazzi, ma nessuno ha mai sentito parlare di "PULIZIA A CALDO"??? io ho visto una guida su internet che diceva che si poteva pulire la soletta in questo modo: in pratica bisogna riscaldare la sciolina un pò di più di quando si fa la sciolinatura, in modo che rimanga liquida sulla tavola (Lo sporco si stacca dai pori della soletta e si unisce alla sciolina liquida), la sciolina ancora liquida viene spatolata via insieme con lo sporco...
    Secondo voi va bene o rovina troppo il fondo essendo la temperatura più alta di quando si sciolina a caldo??? da quello che ho letto sul nostro forum non se ne parla...Datemi un consiglio???
    Grazie ciao!

    PS: spero di non avere offeso nessuno citando una guida non presente su questo forum

  • #2
    La prassi e' giusta e la soletta non viene rovinata perche' la temperatura deve essere di poco piu' alta di quando sciolini, comunque e' una prassi che si usava diverso tempo fa ora esistono diluenti che puliscono molto in profondita' senza rovinera ne seccare mentre se fai la pulivia a caldo e disgraziatamente hai la soletta non bene attaccata alla struttura ( difetto che non si vede con la nuoe solette perche' la serigrafia e' incorporata mentre sulle vecchie solette si poteva notare perche' compariva come una bolla d'aria fra serigrafia e soletta) ti potrebbe uscire una bella bolla, un rigonfiamento alla soletta che non e' riparabile se non con un intervento drastico, cioe' un bel tassello nel punto del rigonfiamento.
    Se mi lasci l'indirizzo web del video lo guardo e ti dico se e' affidabile o no.

    Della pulizia a caldo ne abbiamo parlato anche noi eccoti l'indirizzo del topic ( http://www.snowboardipendente.it/sci...re-help-6.html )
    Ultima modifica di Renato; 28-05-11, 23:42.

    Commenta


    • #3
      in realtà è una guida...cmq il sito è: SNOWGANG - Rubriche - pagine interne - 2.2 - PULIZIA A CALDO
      Mi potresti dire 2 cose:
      1 a che temperatura bisogna sciolinare?
      2 marchi di buoni diluenti?

      Commenta


      • #4
        la sciolinatura normale va fatta attorno ai 100° ammeno che sulla confezione della sciolina non vi sia riportata una temperatura di fusione (io comunque lavoro sempre a 100°)
        per i diluenti sono ottimi tutti, maplus, solda', emme, brico e via ne esistono tantissimi tutti buoni.

        Commenta


        • #5
          e per la guida è affidabile o no?

          Commenta


          • #6
            Eccomi, ho letto, non del tutto perche' la soletta non deve assolutamente essere MAI talmente calda da tenere la sciolina liquida, si rovina irrimediabilmente perche' il polietilene modifica la sua struttura a 130° e si va a cristallizzare chiudendo le sue cavernosita', vuol dire che non cattura piu' la sciolina e quindi e' una soletta rovinata.
            La pulitura a caldo va fatta su piccoli tratti di soletta, quindi coli la sciolina su un puccolo tratto di soletta poi lu spatoli, fai un'altro tratto poi spatoli e cosi' via, le resine e i collanti interni non devono assolutamente essere stressati dal calore senno' sia il ponte che l'elasticita' sene vanno.

            Commenta


            • #7
              ok, grazie per la spiegazione, mi hai evitato di buttare una tavola!!! io ho trovato questo solvente su ebay, ti invio il link, secondo te può andare? (Solvente decerante Maplus Clean Ml. 150 | eBay)
              io per sciolinare uso la sciolina emme rossa, secondo me la toglie...
              fammi sapere,così lo acquisto!!!
              grazie sei molto bravo, ho visto la tua guida (il video) e è sicuramente molto utile!!!

              Commenta


              • #8
                Scusami ma devo correggermi, ho letto tutta la guida, ma che invasione di cazzate hanno scritto? ma sono veri skiman o ragazzi che si dilettano alla riparazione? perche' s efossero veri skiman sarebbero da castrare sedutastante!
                Un tunning di 2/3° ma scherziamo? ogni mm di nastro sulla lima e' = a 0,5° di tunning, ma scherziamo? tenere tutta la soletta calda per la pulizia a caldo, ma scherziamo? rifinire una riparazione a candeletta con la spazzola in ottone, ma scherziamo? ma quante cazzate stanno dicendo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! !
                Scusatemi mi sono infervorito ma la cosa non e' accettabile, cavoli mi domando perche' la gente si ostina ad insegnare agli altri cose che non sanno nemmeno loro, ma te guarda!

                Commenta


                • #9
                  Diluente ok, la sciolina emme e' ottima e sicuramente la meno cara di tutte, ma io oltre alla rossa userei anche la gialla e' ottima per nevi nuove, temperature elevate o nevi bagnate, mentre la rossa e' ottima per neve sparata, fredda, gelata, nuova crostata.
                  tutti i diluenti normali levano le scioline non additivate (fluoro, grafite, fullereni) per quelle serve un diluente specifico.

                  Commenta


                  • #10
                    La emme non è additivata per cui il diluente va bene...Ma quando sciolino gli attacchi vanno tolti o no? si rovinano con il calore del ferro?

                    Commenta


                    • #11
                      Infatti la Emme la uso sempre anche io, anche quando preparo sci/snow da gara e' ottima e la preferisco a tante altre marche.
                      Gli attacchi non importa levarli perche' quando andrai a sciolinare, come hai visto nel video, si andranno a fare piccoli tratti di soletta eviene colata direttamente sul ferro quindi non andrai a scaldare eccessivamente la soletta e nemmeno il top.

                      Commenta


                      • #12
                        Osservazione per renato: in questo topic del nostro forum (http://www.snowboardipendente.it/att...-perch%E8.html) si parlava di pulizia a caldo a 130 gradi con carta assorbente, non va bene vero? e poi diceva che il diluente secca la soletta, ma quello che mi hai consigliato va bene vero?

                        Commenta


                        • #13
                          Allora, la carta assorbente va usata sotto al ferro solo per andare a far evaporare il diluente se abbiamo fretta di andare a fare le altre operazioni di sciolinature, la pulizia a caldo va fatta con il ferro alla stessa gradazione della sciolinatura o appena un po piu' alto attorno ai 110° max perche' la sciolina che andremo ad usare per polire sara' quella piu' morbida, gialla o arancio, il diluente e' fatto apposta per polire e non seccare le solette.
                          Comunque se leggi i topic di sciolinare help trovi la descrizione di come pulire sia a caldo che a freddo la soletta e anche tutte le altre operazioni per la preparazione della tavola.

                          Commenta


                          • #14
                            Oggi mi sono arrivati la sciolina emme rossa da 1 kg e il solvente maplus...Domani mi metto a pulire la tavola, la sciolino e la metto via per l'estate...quando arriverà (finalmente!!!) la nuova stagione spatolo tutto e via!!!

                            Commenta


                            • #15
                              ok se hai dei dubbi chiedimi io ci sono fino a giovedi poi parto per lo stelvio e torno lunedi

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X