annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ma dove siete tutti? (lo snowboard esiste ancora?)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ma dove siete tutti? (lo snowboard esiste ancora?)

    Sono tornato ieri da 10 gg sulle dolomiti (val Gardena).
    Da una mia stima assai ad occhio gli snowboard erano circa 1-2%. Praticamente una specie in via di estinzione. E stiamo parlando di un posto pieno di attrezzatissimi park (dove c'erano quasi esclusivamente sciatori).

    Non mi sembrava che 5-10 anni fa la situazione fosse così. Mi sbaglio? Se non mi sbaglio a cosa pensate sia dovuto questo calo?

  • #2
    Ho avuto la stessa percezione anche io l'anno scorso. Poi però ho cambiato versante e tipo in alta val badia la percentuale si è alzata fino a un buon 20%. Poi vabbè c'erano delle gare di big air al park in alpe di siusi e lì la percentuale si è alzata al 50%, però sì la cosa è in declino.
    alla fine se fai 5 uscite l'anno non provi nemmeno ad iniziare con la tavola, ti metti sugli sci e in 3 giorni fai le curve. Con la tavola in 3 giorni impari a stare in piedi. Non puoi permetterti di passare la tua intera settimana bianca per terra.

    Commenta


    • #3
      Io, personalmente, da ex sciatore ho fatto molto presto a imparare le basi e la discesa in snowboard.
      Mi è sembrato più facile ma probabilmente perché appunto sapevo già sciare alla base.

      Molti sono spaventati dallo snowboard, la classica frase che sento è “non mi da sicurezza perché ho entrambi i piedi legati”

      Commenta


      • #4
        Anche secondo me è assai più facile imparare lo snowboard che non lo sci, soprattutto ora con le tavole a banana.
        E comunque in entrambi i casi non si spiega perché gli snowboarder siano diminuiti così tanto. Un tempo "i giovani" volevano imparare quello e i vecchi restavano sugli sci (semplificando eh). Quindi mi aspettavo che gli snowboarder aumentassero o almeno rimanessero una certa quota... Mi sembra stia andando diversamente?
        Forse gli sci corti e quelli da freestyle hanno fatto avvicinare i giovani? Alla fine in park ci vai anche con quelli...

        Commenta


        • #5
          Io venivo dagli sci e per me è stata molto dura invece, proprio perchè ero abituato a una certa meccanica

          Commenta


          • #6
            Nelle giornate buone da far freeride, di boarders (ma anche di skiers), ne trovo fin troppi per i miei gusti

            Commenta


            • #7
              c'è una "disorganizzazione" in generale,nella mia crew hanno iniziato in 3 finora,e io faccio in modo di organizzare uscite di sabato in modo da non avere alibi del tipo "sono stato in disco e sono stanco".
              i costi ci mettono del loro ma poi principalmente l'esistenza "virtuale",e qui anche il meteo che prima fa venire 4 cm di neve e poi se la riprende col vento caldo carogna.

              E comunque fino a 5 minuti prima di andare a nanna non sanno se escono se non escono ,uff,che noia.

              L'anno scorso per natale il vento caldo aveva già ranzato via tutto e c'erano le margherite e difatti avevo pure tolto l'albero il 26. Perchè per andare su dove c'era una sola pista disponibile,bè...

              poi c'è ancora la mentalità che la tavola rovina le piste,che è da fattoni,da delinquenti etc etc etc.

              Comunque lo snowboard si impara prima,nel caso degli sci poi ti capita il maestro cretino che ti strombazza dietro,il bastoncino qui il peso là,nella tavola c'è molto più istinto.
              Ultima modifica di docelektro; 06-01-20, 14:17.

              Commenta


              • #8
                Credo dipenda molto anche dai posti.
                Ieri sono stato a Colere e c'erano molti snowboarder. Idem a Bobbio vedo molte tavole girare per le piste.

                A febbraio dovrei andare a San Martino di Castrozza dove, lo scorso anno, notavo un buon numero di tavole. Vedremo se quest'anno saranno aumentate o meno

                Commenta


                • #9
                  io conosco molti che diventati genitori sono tornati a fare sci da snowboarder che erano, per accompagnare i figli sugli sci...

                  questo genere abbassa ulteriormente la media

                  inoltre io vedo 1) una gentrificazione dei comprensorie tutti sto vecchi vanno sugli sci 2) stormi di gente dell'Est che sono tutti sciatori, perché da ubriachi sullo snowboard non ci riesci ad andare (idem gli inglesi) 3) le scuole sci, almeno qui in Francia, propongono prevalentemente le collettive di sci, per cui i pochi genitori che portano i figli in settimana bianca iniziano con lo sci. es. la esf che ha praticamente il monopolio dell'insegnamento, nei club piou piou che sono quelli dai 3 ai 5 anni di età, propone solo sci 4) gli snowboarder sono talmente pochi che vengono di fatto ostracizzati dai gruppi di sciatori, perché oggettivamente in pista non gli stanno dietro (io per esempio arranco dietro a mio figlio in pista, e lo mando solo nelle nere a gobbe... quando viene anche mia figlia che è una riderina, lei si trova a disagio a restare sempre indietro

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da gondor Visualizza il messaggio
                    Credo dipenda molto anche dai posti.
                    Ieri sono stato a Colere e c'erano molti snowboarder. Idem a Bobbio vedo molte tavole girare per le piste.

                    A febbraio dovrei andare a San Martino di Castrozza dove, lo scorso anno, notavo un buon numero di tavole. Vedremo se quest'anno saranno aumentate o meno
                    Quindi anche secondo te dipende dai posti. Come mai in alcuni posti ci sono meno snowboard? Con quei bei park (da cui sto alla lontana perché non sono bono) in Val Gardena pensavo ce ne fossero di più...

                    Originariamente inviato da testataecassa Visualizza il messaggio
                    io conosco molti che diventati genitori sono tornati a fare sci da snowboarder che erano, per accompagnare i figli sugli sci...

                    questo genere abbassa ulteriormente la media

                    inoltre io vedo 1) una gentrificazione dei comprensorie tutti sto vecchi vanno sugli sci 2) stormi di gente dell'Est che sono tutti sciatori, perché da ubriachi sullo snowboard non ci riesci ad andare (idem gli inglesi) 3) le scuole sci, almeno qui in Francia, propongono prevalentemente le collettive di sci, per cui i pochi genitori che portano i figli in settimana bianca iniziano con lo sci. es. la esf che ha praticamente il monopolio dell'insegnamento, nei club piou piou che sono quelli dai 3 ai 5 anni di età, propone solo sci 4) gli snowboarder sono talmente pochi che vengono di fatto ostracizzati dai gruppi di sciatori, perché oggettivamente in pista non gli stanno dietro (io per esempio arranco dietro a mio figlio in pista, e lo mando solo nelle nere a gobbe... quando viene anche mia figlia che è una riderina, lei si trova a disagio a restare sempre indietro
                    Mi sembrano ottime osservazioni. Io ho anche notato molti snowboarder maschi che accompagnano le loro ragazze sciatrici (è anche il mio caso)

                    Commenta


                    • #11
                      lo snowboard è sempre stato boicottato,inutile nasconderlo.

                      Commenta


                      • #12
                        Lo sci è roba piccolo-borghese, diciamolo... Quindi in determinati comprensorii, quelli affollati di occasionali troverai solo sciatori. Viceversa nei comprensori più true troverai più tavole.

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Café Racer Visualizza il messaggio
                          Lo sci è roba piccolo-borghese, diciamolo... Quindi in determinati comprensorii, quelli affollati di occasionali troverai solo sciatori. Viceversa nei comprensori più true troverai più tavole.
                          Eh? Suppongo tu sia ironico? Val Gardena "da sciatori occasionali"???

                          Commenta


                          • #14
                            Dove avrei scritto "val Gardena" nel mio post?

                            Commenta


                            • #15
                              Beh io ho scritto che ero in Val Gardena e ho trovato poche tavole, te dici che "in determinati comprensorii, quelli affollati di occasionali troverai solo sciatori" ho pensato tu ti riferissi alla val Gardena...

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X