annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Comprensorio più adatto ai riders Abruzzo/Molise

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Comprensorio più adatto ai riders Abruzzo/Molise

    Secondo voi qual'è il comprensiorio più adatto, senza considerare i park, tra tutti i comprensori abruzzesi/molisani?

    -Roccaraso:
    Ci sono stato venerdì scorso (39 euro di skipass con le cabinovie e alcune seggiovie chiuse, figli di p.. )
    Stazione favolosa per grandezza rispetto alle altre, ma l'ho trovata più adatta per gli sciatori.
    I bordi pista non ci sono, sono muretti di neve,
    tranne qualcosina sulla pista paradiso in zona pizzalto, pista che purtroppo finisce con un lungo rettilineo adatto solo a chi ha le stecche da sci..
    (anche la pista 7bis ci vogliono le stecche)
    e poi troppi skilift del caxxo che devi prendere per forza per fare alcuni collegamenti..

    -Passolanciano:
    Mi sembra la patria dello snowboard!
    ma poi ti stufi..
    fosse collegata con la majelletta (e senza skilift)

    -Ovindoli:
    Da sfigato cronico ogni volta che sono andato ho trovato le piste in alto chiuse...
    quindi ho provato solo il Canalone (bello ma sempre ghiacciato e pieno di sciatori assassini ) e la Dolce Vita (na palla!)

    -Campo Felice:
    ditemi voi

    -Pescocostanzo:
    ditemi voi

    -Campitello Matese:
    ditemi voi..
    ho visto lo skimap (forse stampato ai tempi dei babilonesi) e mi sembrano tutte rosse con un dubbio da sciogliere:
    ma se prendo la seggiovia DEL CAPRIO e mi faccio la pista 1. DEL SOLE, come ci ritorno alla base della DEL CAPRIO?

    -Capracotta:
    stazione a me più vicina, ma da come ho capito è un'esclusiva dei residenti, che se la godono nel weekend con i soldi pubblici.

    Ci sarebbero Campo Imperatore (che ho letto è il regno del freeride) e Prati di Tivo ma troppo lontani da me..

  • #2
    Com'è sta storia di Capracotta ?

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Ack Visualizza il messaggio
      Com'è sta storia di Capracotta ?
      Un'odissea guarda..
      Il 21 gennaio dicono che sono aperti.. in effetti dalla webcam vedo la partenza della seggiovia con scritto APERTO.
      Durante la settimana ho la giornata libera e decido di andarci, la mattina prima però il cartello non c'è più, è coperto da un telo/asciugamano..
      strano, perchè in tutti gli appennini si scia e le condizioni erano fantastiche..

      il sito dice aperto, ma non è mai aggiornato.
      Sui gruppi FB nessuno ne parla..
      chiamo i numeri di telefono e nessuno risponde..
      dopo 3 giorni tramite amici di amici di amici... vengo a sapere tramite l'assessore che aprono solo il sabato e la domenica
      e comunque ha detto che la mattina devo controllare la webcam..
      cosa assurda perchè io lo devo sapere PRIMA se devo fare un viaggio, non la mattina stessa alle 8:30, 9:00..
      quindi in pratica è una gestione alla cazz di can..

      Commenta


      • #4
        Campitello:

        a occhio sarebbe anche un bel comprensorio ma lo gestiscono col culo!

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Santì Visualizza il messaggio
          Campitello:
          a occhio sarebbe anche un bel comprensorio ma lo gestiscono col culo!
          Che poi, 30 euro di skipass per fare 2 o 3 discese (le nere non mi interessano, non mi diverto)..
          durante la settimana a 20 euro pure pure.. ma non so se è adatta per noi snowboardisti come ad esempio Passolanciano che trovi sui bordi pista qualcosa per fare qualche trick.. e di certo non rimani fermo in pianura come a Pizzalto pista Paradiso..

          le altre località come sono?

          Commenta


          • #6
            Da Campano, frequento praticamente solo l Abruzzo.
            Campo imperatore non ci sono mai stato quindi non so dirti.
            Ovindoli bella, ci sono stato un paio di volte, ma troppo lontana da me e di fatto non ne vale la pena.
            I 3 comprensori che di fatto frequento sono:

            Campitello
            Ci vado solo se le previsioni portano sole, altrimenti è nebbia sicura in quota e resti a fare il babbeo giù alle lavarelle. Quando le condizioni permettono allestiscono anche un gradevole snowpark. In generale mi piace ma il top lo raggiunge quando si combina sole e neve fresca..... per come è strutturato il comprensorio, diventa un immensa distesa freeride; in pratica riesci a lasciare firme intatte tutta la giornata.
            Pescocostanzo
            Abbastanza piccolo, ma ha un buon snowpark, ci sono piste per tutti i gusti e soprattutto sono molto larghe quindi le trovo divertenti. Sostanzialmente ci vado quando a parità di condizioni di Rocca, posso fare solo il mattiero perché lavoro il pomeriggio. Farci una giornata intera è un po' una rottura di balls.

            Roccaraso
            Il comprensorio più odiato da tutti (me compreso) ma di fatto è quello che frequento di più (fino ad ora 4 uscite a Rocca e 1 a Pescocostanzo). C è poco da fare, quando è tutto aperto, il prezzo dello skipass lo vale tutto ed è indubbiamente il miglior comprensorio del centro sud, ovviamente loro questo lo sanno,come sanno benissimo che di fatto non hanno concorrenza per i bacini di Roma e Napoli e spesso ci marciano su.
            Però ecco in una giornata come quella di ieri in cui era tutto aperto, cabinovie incluse, diventa veramente tanta roba con un infinità di piste e svariati percorsi freeride molto nature (vedi video nella sezione).
            Anche quando il tempo si guasta o è incerto già da previsione la zona di monte pratello resta sempre godibile. Se inseriscono anche un Park diventa veramente il top
            Io ci vado quando ho giornata intera libera e so che è tutto , o quasi, aperto o cmq in caso di condizioni meteo incerte.

            Commenta

            Sto operando...
            X